Ingredienti skincare, qual è l’età migliore per applicarli?

 

Vi siete mai chieste quando si dovrebbe iniziare a utilizzare alcuni principi attivi per prevenire le rughe?
Quante volte siete passate davanti a una crema con la confezione allettante e la scritta “antiage”? Non si contano. Le più seducenti però sono le pubblicità dove le testimonial riescono a distendere i segni del tempo in pochissime applicazioni. Ma questi prodotti sono adatti a tutte le pelli?
Non è mai troppo presto per iniziare a prendersi cura della propria cute. Questa è una regola d’oro che dovremmo sempre avere ben in mente. Applicate sempre una buona crema e per scegliere il principio attivo più indicato non dovete far altro che seguire i nostri consigli.

Acido Ialuronico

skincare
Una pelle giovane va curata

L’acido ialuronico si piò iniziare ad applicare anche in giovane età, dopo i 20 anni. Serve per idratare in profondità la cute e si ottengono ottimi risultati sulle piccole rughe, soprattutto le zampe di gallina. Per le pelli giovani, si consiglia il siero perché assorbe più velocemente.

Retinolo

segni del tempo
Ecco i punti che invecchiano prima

È indicato per stimolare l’elastina e il collagene. Si consiglia l’utilizzo a partire dai 25 anni, quando la produzione di elastina inizia a rallentare. Quali sono i segni che indicato che ne abbiamo bisogno? Semplice, quando le rughe di espressioni diventano un po’ più marcate.

Vitamina C

girl
Vitamina C indicata dai 18 anni

La vitamina C è la sostanza più indicata per le pelli giovani, quindi perfetta a partire dai 18 anni. Protegge la cute dai danni ambientali, come i raggi Uv, l’inquinamento e i radicali liberi. Quali sono i sintomi che indicato la necessità di questa vitamina? Le classiche macchioline scure che compaiono dopo l’esposizione al sole, secchezza e cute opaca.

Coenzima Q10

q10
Coenzima Q10 in crema e integratori dai 25 anni

L’età giusta per applicare il Q10 è dai 25 anni. Questa sostanza ha un crollo dopo i 30anni e comincia realmente a scarseggiare dopo i 50 anni. La nostra pelle ci indica una necessità di integrazione quando si nota una perdita tono o presenta discromie cutanee e rughe, causate dall’abbronzatura selvaggia.

Un aiuto in più può poi arrivare dagli integratori, che oltre al coenzima Q10 possono contenere anche altri micronutrienti, come vitamine e minerali a loro volta utili per contrastare gli effetti deleteri dei radicali liberi e per favorire il rinnovamento cellulare.

AHA o Acido Glicolico

crema viso
AHA o Acido Glicolico a partire dai 25 anni

L’acido glicolico è il primo della serie degli alfa-idrossi-acidi. Gli alfa-idrossi-acidi (AHA) costituiscono un gruppo di acidi organici che si trovano allo stato naturale in molti tipi di frutta e alimenti. Questa sostanza è molto utile per illuminare la carnagione e stimolare il ricambio cellulare della pelle.

Da quando usarla?
Dopo i 25 anni, quando diventano evidenti eventuali danni del sole e la cute compare irregolare e molto ruvida. L’AHA è presente in molti prodotti per la pulizia e l’esfoliazione cutanea, ma è davvero efficace soprattutto come antiage.

Crediti Foto: Pixabay, Pinterest

di Mariposa