Meghan Markle

Meghan Markle e la sua pelle radiosa hanno dei segreti: lo rivela la sua facialist

Meghan Markle: i segreti della sua beauty routine per una pelle radiosa. La sua facialist o skin guru Sarah Chapman elargisce consigli utili per replicarla a casa

I gossip internazionali riportano che Sarah Chapman, celebrities skin guru, ha tra i suoi clienti famosi Meghan Markle. E che lei sia la responsabile dell’aspetto fresco e riposato della neo-mamma.

In in un’intervista per Harper’s Bazaar l’esperta Sarah Chapman ha rivelato la routine da seguire, se si fa da soli a casa, per avere lo stesso glow che contraddistingue la Duchessa di Sussex. Pronte a prendere appunti?

Massaggio e detersione

Mi piace usare per la detersione prodotti in balsamo, perché sono più scivolosi e permettono di fare un massaggio intenso al viso. So che Meghan ama il mio Ultimate Cleanse che uso nei miei trattamenti. Se volete provare a casa da sole quando lo applicate: chiudete le mani in pugni morbidi e fate pressione con le nocche sui muscoli del viso. Poi con i polpastrelli battete velocemente le dita sulla pelle fino a che non diventa più rosata. È un modo per far affluire più sangue e aiutare a ossigenare e a portare nutrienti alle cellule. È anche un ottimo metodo per drenare via l’aspetto stanco.

Risultati mozzafiato

Ci consiglia di utilizzare il potere esfoliante di un acido (malico o salicidico) per realizzare un leggero peeling illuminante. Quindi il rituel termina vitamina C dai celebri effetti schiarenti e una crema con acido ialuronico, dissetante e rimpolpante:

Utilizzo il mio Sarah Chapman Pro Hydro-Mist Steamer che aiuta i prodotti applicati dopo a penetrare bene nella pelle. Poi continuo con un leggero peeling all’acido lattico, che idrata, esfolia e illumina. Concludo con un siero alla vitamina C (che illumina) e una crema all’acido ialuronico (che rimpolpa). Avete una serata speciale? Meghan Markle ha usato un mio prodotto, Radiance Recharge System, con questi ingredienti dieci giorni prima del matrimonio.

Video credit @AnniFergurson

Sì alla stratificazione di creme

Dopo la pulizia a volte arrivo ad applicare sulla pelle fino a sette prodotti, ma seguo un ordine specifico per evitare che si appallottolino perché non vengono assorbiti. Inizio con quello dalla texture più sottile, a base di acqua. Lo lascio in posa fino a che non si asciuga, poi passo a un altro prodotto. Se si ha fretta consiglio di mixarli nel palmo della mano e applicarli tutti insieme.

Occhio alla dieta

Inutile spendere soldi in facial costosissimi se poi si mangia malissimo:

Se i mie clienti hanno problemi di pelle, indago sulle loro abitudini alimentari. Una volta una ragazza è venuta per risolvere l’acne e alla fine della nostra conversazione mi ero accorta che tra i vari smoothies e latte che beveva ingeriva oltre 1 litro di latte al giorno. Nonostante gli scienziati portano ancora avanti il dibattito sulla connessione tra latticini e brufoli, io credo che ci sia un legame. Ogni vota che un mio cliente elimina il latte la pelle migliora. Raccomando a tutti di assumere integratori agli omega per avere la pelle più elastica e forte, e probiotici, essenziali per la salute dell’intestino, organo chiave per una pelle sana. Amo WelleCo The Super Elixir Greens and the Beauty Chef Glow Inner Beauty Powder.

Foto: skinesis, meghanmarkle_official

Donna si fa il filler per riempire il viso: ecco il risultato

Perché devi smetterla di sognare di entrare nei pantaloni più stretti (e accettarti)

Frangia colorata: le dritte per cambiare stile e farsi notare

Olio di ricino per le ciglia: come usarlo per farle allungare

Elegante e per tutte le occasioni: perché devi rivalutare lo chignon

Sottotono della pelle, cos'è e perché dovresti sapere qual è il tuo

Le migliori postazioni trucco Ikea