Rossetto: come scegliere quello giusto

Alcune dritte per aiutarvi a scegliere il rossetto che fa per voi!

Per molte rappresenta la propria identità, per altre definisce la femminilità. Il rossetto è il vero re del make up, che fa risplendere o spegnere un viso, per questo va scelto con cura. Qui vi diamo alcune dritte per non sbagliare!

rossetto-come-scegliere-quello-giusto

C’è chi non riesce proprio a farne a meno e chi, invece, lo indossa per le occasioni speciali. Ma una cosa è sicura: il rossetto è simbolo di femminilità. Eppure  in alcuni momenti storici alle donne è stato sconsigliato indossarlo, come il 2 giugno 1946, quando le italiane furono chiamate al primo voto politico per scegliere tra Monarchia e Repubblica e i giornali incitavano ad andare alle urne senza rossetto perché, macchiando le schede, la preferenza sarebbe stata annullata. Un altro importante momento storico per il lipstick è quando Elizabeth Arden fornì alle suffragette dei rossetti rossi per partecipare alla marcia di protesta femminista del 1912 sulla Fifth Avenue.

Ecco delle regole per non sbagliare rossetto:

IL COLORE GIUSTO PER FORMA DEL VISO

Bisognerebbe evitare i colori troppo scuri e freddi, come il prugna, il viola, il marrone se l’ovale appare allungato, affilato e con il mento pronunciato, il cosiddetto viso a “triangolo rovesciato” perché lo induriscono e accentuano la spigolosità. In questo caso sarebbero più adatti i colori più morbidi e mediamente chiari. Nel caso invece di un ovale molto arrotondato e appesantito, i colori più profondi come le infinite sfumature dei rossi scuri e i colori che ricordano i frutti di bosco hanno la capacità di scolpire e allungare la forma del volto, donano profondità.

rossetto-come-scegliere-quello-giusto

IL TONO DI ROSSETTO PER OGNI INCARNATO

Quello che ci guida nella scelta della giusta tonalità del rossetto è il sottotono della pelle. In generale gli incarnati dal sottotono caldo, quelli cioè che appaiono luminosi, sempre leggermente abbronzati, spesso con le lentiggini, sono valorizzati da tutti i rossetti che hanno all’interno una parte oro: i rosa pesca, il corallo, il salmone i rossi aranciati, il color mattone, i pastello. Al contrario, gli incarnati olivastri tipici delle donne mediterranee e mediorientali che spesso sono accompagnati da occhiaie bluastre e profonde, risulteranno più freschi quando si indossano rossetti più intensi soprattutto i rossi rubino, i rossi brillanti, i fuxia, i rosa più accesi.

La regola d’oro: non si può indossare un rossetto colorato se prima non abbiamo uniformato il colore della pelle con un correttore o un fondotinta.

rossetto-come-scegliere-quello-giusto

L’ASSONANZA AL COLORE DEI CAPELLI

Visto che i capelli sono la cornice del viso, sono di estrema importanza nella scelta del rossetto. La regola dell’assonanza, della similitudine, del simile col simile è quella che garantisce armonia del volto. I capelli a base fredda: castani scuri e cenere, neri ma anche biondi chiarissimi e platino invitano a scegliere rossetti con una parte di blu molto presente. Dai rosa chiari confetto ai rosa peonia, dai rosa polvere fino ai fuxia più brillanti. Tutte le sfumature dei rossi rubino, dei rossi vinaccia, dei frutti di bosco fino ai viola più profondi.

Leggi anche: Trend Autunno – i colori da sfoggiare! 

Al contrario, i capelli a base calda come i biondi dorati, i castani ramati e le infinite sfumature dei marroni, guidano nella scelta di tutte quelle tonalità di rossetto più solari: i coralli, gli aranci, i rossi più brillanti, i terracotta, i castagna. Chi ha i capelli rossi, invece, risulterà più fresca con i rossi più intensi non troppo aranciati, sarà sofisticata con i prugna, molto trendy infine con i marroni cioccolato.

rossetto-come-scegliere-quello-giusto

LA SCELTA SECONDO IL COLORE DEGLI OCCHI

È il metodo infallibile. Ecco comunque qualche dritta: per gli occhi marroni e nocciola i rossetti da abbinare sono tutti quelli a base calda, primo fra tutti il rosso vivo. Gli occhi verdi sono i più fortunati perché si possono abbinare a tutte le tonalità di rossetto. Gli occhi grigi, cerulei, azzurri, ma anche neri e blu, risulteranno di più se abbinati ai rossetti che hanno un sottotono più freddo, primo fra tutto un rosso profondo ed intenso.

rossetto-come-scegliere-quello-giusto

IL ROSSO PER TUTTE ESISTE

È il rosso puro, neutro, quello che non tende né troppo all’arancio né troppo al blu; è sicuramente il colore passepartout perfetto per tutte le donne che non possono fare a meno di labbra fiammanti!