Alterazione ciclo mestruale e stress

Scopriamo qual è il legame tra le alterazioni ormonali della donna e il suo stato emotivo.

Home > Benessere > Alterazione ciclo mestruale e stress

Il ciclo mestruale è importantissimo per le donne e qualsiasi tipo di alterazione può determinare delle problematiche fisiche, anche serie. Infatti, non a caso le mestruazioni sono un indicatore fondamentale  dello stato di salute di una donna, ma anche del suo stato emotivo. Ecco qual è il legame tra alterazione ciclo mestruale e stress.

Cosa succede quando una donna è sotto stress

prevenire-lo-stress

Le mestruazioni sono determinate dall’azione degli ormoni e questi ultimi sono in stretta connessioni con lo stato emotivo di una donna.

Lo stress causa un aumento dell’adrenalina e del cortisolo, che a lungo andare possono determinare alterazioni al normale funzionamento dell’ipotalamo (ponendo l’organismo in un perenne stato di tensione).

Quest’ultimo  regola il ciclo mestruale e tutti i nostri bioritmi. Ecco perché lo stress può determinare davvero molte alterazioni nell’organismo di una donna.

Gli ormoni dello stress possono alterare  l’attività dell’ovaio interferendo con l’ovulazione che viene bloccata.

Le mestruazioni possono anche presentarsi in anticipo (polimenorrea) o ritardare (oligomenorrea) oppure si possono evere delle perdite in più tra un ciclo e un altro.

Come rimediare

Se il ginecologo accerta che i vostri problemi sono causati da fattori di stress,  allora è importante  migliorare il proprio stato di salute e il proprio stile di vita, per diminuire le tensioni, scaricando lo stress e depurando il corpo in modo completamente naturale.

stress

Sicuramenete, un’alimentazione varia e sana può migliorare lo stato di salute di una donna. Si consiglia di assumere legumi, magnesio e oli vegetali come l’extravergine di oliva.

Di conseguenza, mantenere un peso corporeo normale per l’età è fondamentale così come  dormire regolarmente e a sufficienza per far riposare il corpo.

Inoltre, l’attività fisica regolare e non eccessiva fa distendere l’organismo così come gli esercizi di meditazione e respiro.

In ogni caso è importante rivolgersi al proprio ginecologo per capire le origini del problema.

Infatti, esistono anche alcune terapie per  migliorare l’alterazione del ritmo del ciclo, come l’assunzione della pillola che mette a riposo l’ovaio, regolarizzando il bioritmo ormonale.