Le cattive abitudini che pensiamo siano innocue

Tutti noi abbiamo delle cattive abitudini: il problema è che le consideriamo naturali e giuste

Home > Benessere > Le cattive abitudini che pensiamo siano innocue

Ci sono delle cattive abitudini che tendiamo a credere che siano del tutto innocue, ma non lo sono. In che senso? Magari, è un’azione che facciamo inconsapevolmente, ma di cui ignoriamo la gravità delle conseguenze. Alcuni di questi gesti sono fatti da noi ogni giorno. Eppure, non sono positivi né per il nostro corpo né per il nostro organismo. Quali sono? E quali possono essere le conseguenze?

abitudini-cattive-innocue

Trattenere gli starnuti non è affatto salutare. Quante volte ci è capitato? In realtà, il nostro sistema respiratorio ne risente. Grazie allo starnuto, possiamo rilasciare i batteri e i germi. Le persone che, invece, tendono a trattenere lo starnuto, trattengono al contempo i batteri, che torneranno in circolo. Infine, per la serie “trattenere gli stimoli” non è mai una buona idea, anche non andare in bagno per troppo tempo potrebbe rivelarsi dannoso per l’intestino.

cattive-abitudini-innocue

Potremmo dire la stessa cosa della terza cattiva abitudine di cui vi parleremo, ovvero utilizzare il classico stuzzicadenti. A tutti capita di doverlo utilizzare per rimuovere residui di cibo tra i denti, ma in realtà facciamo solo del male alle nostre gengive. Sarebbe molto più utile e corretto utilizzare un normalissimo filo interdentale, per prevenire problemi futuri.

Dormite a faccia in giù? Forse non dovreste farlo! Dormire dovrebbe essere rilassante e riposante per i nostri muscoli. Noi crediamo che sia una delle posizioni più comode e in cui, magari, ci addormentiamo meglio. In realtà, stiamo forzando la respirazione e al contempo stiamo tenendo il collo in una posizione scomodissima. Ecco perché vi risvegliate con potenti attacchi di cervicale o cefalea.

cattive-abitudini

Quando siete stressati o nervosi, mangiucchiate degli oggetti, come penne o matite? In realtà, così facendo, pensate di allontanare l’ansia e lo stress, ma peggiorate la salute dei vostri denti. Tra le cattive abitudini, citiamo anche lavare con l’acqua calda i capelli. In poche parole, l’acqua calda stimolerebbe le ghiandole sebacee del cuoio capelluto, con conseguenze piuttosto spiacevoli: i capelli risulteranno sporchi nel giro di pochissimo tempo.

Se sei curiosa a riguardo, leggi anche le 10 cattive abitudini di bellezza da evitare.