Coaguli mestruali: cosa sono i grumi, sono normali?

Ci siamo accorte un po' tutte, durante i nostri cicli, dei coaguli mestruali: cosa sono? Perché sono grumosi? E soprattutto, sono normali? Scopriamolo

Home > Benessere > Coaguli mestruali: cosa sono i grumi, sono normali?

La maggior parte delle donne si accorgerà, durante il proprio ciclo, di avere dei coaguli mestruali. Cosa sono? E perché sembrano grumosi?

I coaguli mestruali sono insiemi di sangue fresco, sangue coagulato e tessuti che vengono espulsi dall’utero durante le mestruazioni, e variano di colore dal rosso brillante al rosso scuro.

Coaguli mestruali, cosa sono i grumi?

I grumi dei coaguli mestruali sono appunto l’insieme dei tessuti e del sangue che si depositano sull’assorbente o sugli slip. Se i grumi sono piccoli e solo occasionali, di solito non sono nulla di cui preoccuparsi.

A differenza dei grumi formati nelle vene, i coaguli mestruali non sono pericolosi. Invece, avere mestruazioni abbondanti e grossi grumi potrebbe segnalare una condizione medica che richiede un’indagine.

I coaguli mestruali sono normali quando:

  • sono più piccoli della punta di un pollice;
  • si verificano solo occasionalmente, di solito all’inizio del ciclo mestruale
  • appaiono di colore rosso brillante o scuro.

I coaguli anormali sono invece piuttosto grossi e si trovano  più frequentemente. Se stai pensando che i tuoi coaguli mestruali siano anormali, rivolgiti ad un medico.

Coaguli mestruali: le cause

Non basta chiedersi i coaguli mestruali cosa sono: bisogna anche capire cosa li provoca. La maggior parte delle donne in età fertile getterà il rivestimento uterino ogni 28-35 giorni. Il rivestimento uterino è anche chiamato endometrio.

L’endometrio cresce e si addensa per tutto il mese in risposta agli estrogeni, gli ormoni femminili. Il suo scopo è quello di aiutare a sostenere un uovo fecondato.

Se la gravidanza non si verifica, altri eventi ormonali fanno sì che il rivestimento venga rilasciato e si mescoli con sangue, muco cervicale e altre sostanze normali. Questa miscela viene espulsa dalla cervice.

I fattori fisici e ormonali possono influire sulla quantità di grumi presenti durante il ciclo.

Coaguli mestruali: come gestirli?

Nel caso in cui tu stia pensando di avere dei coaguli mestruali anormali dovrai rivolgerti al tuo ginecologo, che ti chiederà delle cose che hanno un impatto sulle mestruazioni.

Ad esempio, ti potrà chiedere se hai avuto precedenti interventi chirurgici pelvici, se usi la pillola, se sei mai rimasta incinta. Potrà inoltre farti fare degli esami di sangue per stabilire quali sono le cause che li generano.

In linea di massima i coaguli mestruali sono una parte normale della vita riproduttiva di una donna. Anche se possono sembrare allarmanti, i piccoli coaguli sono normali e comuni. Anche i grumi più grandi di un quarto non sono degni di nota a meno che non avvengano regolarmente.

In ogni caso, ci sono molti trattamenti efficaci che il tuo medico può raccomandare per aiutare a controllare il sanguinamento e ridurre i coaguli.