Come eliminare il cattivo odore dalle ascelle

Come eliminare il cattivo odore dalle ascelle. Purtroppo è un problema appartenente a molte persone, ma bastano dei semplici rimedi naturali per sconfiggerlo.

Home > Benessere > Come eliminare il cattivo odore dalle ascelle

Oggi vi parliamo di un dubbio molto imbarazzante che tutti abbiamo, ovvero come eliminare il cattivo odore dalle ascelle. È normale che tutti noi sentiamo l’odore dell’ascella, specialmente in situazioni che richiedono all’organismo di eseguire un certo tipo di attività fisica. Per parlare di questo problema è necessario menzionare due processi: l’iperidrosi (problema della sudorazione eccessiva) e la bromidrosi (cattivo odore corporeo)

Non devi vergognarti l’iperidrosi è un disturbo che si verifica in seguito a un tilt del nostro sistema nervoso autonomo che fa si che il nostro corpo produce più di quanto non debba regolare la temperatura corporea. La bromidrosi.è una condizione che accompagna l’iperidrosi. Non avere problemi di autostima se ne sei affetto, non è un problema grave, ci sono diversi modi per risolverlo!

ascella-ok

Fortunatamente oggi esistono diversi tipi di deodoranti con cui possiamo eliminare il cattivo odore del sudore, anche se non su tutti i corpi funzionano.Se sei una di quelle persone resistente al deodorante però, non preoccuparti.. abbiamo tre ricette del tutto naturali con cui potrai eliminare facilmente il cattivo odore delle ascelle!

Prima opzione: mescola un cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaio di limone. Applicalo sotto le ascelle e nelle aree dove percepisci maggiore sudorazione. Lascia riposare per 5-10 minuti e risciacqua con abbondante acqua. Ripeti il processo ogni giorno e in alcune settimane vedrai ottimi progressi

bicarbonato-limone

Seconda opzione: Mescola il bicarbonato di sodio con l’amido di mais, le due quantità devono essere identiche. Applica poi il preparato sotto le ascelle asciutte. Questo ti impedirà di sudare eccessivamente, oltre a controllare il cattivo odore. Attenzione però, questa ricetta non deve essere applicata tutti i giorni, ma solo in specifiche occasioni. Ricorda che il corpo ha bisogno di sudare naturalmente e per questo non possiamo evitare la traspirazione in modo permanente.

Terza opzione: Fai bollire alcune foglie di neem e poi filtrale. Fai una doccia con quell’infuso. Queste figlie hanno proprietà antibatteriche che aiuteranno a prevenire l’odore e le infezioni.

foglie-neem

Con queste ricette non hai scuse, non soffrirai assolutamente più di cattivi odori, ma se il problema persiste non esitare ad andare da uno specialista. Scegli il metodo che più ti piace e  tronca con il male odore!

Lo abbiamo tutti in casa, se solo sapessimo i molteplici usi del bicarbonato di sodio non ce ne separeremmo più!