Cos’è la sindrome Karoshi?

Cos'è la sindrome Karoshi? Fate attenzione, perché lavorare troppo non fa bene!

Home > Benessere > Cos’è la sindrome Karoshi?

Avete mai sentito parlare della sindrome di Karoshi? E’ una sindrome che potrebbe a lungo andare essere così pericolosa per la nostra salute, da mettere a repentaglio la nostra stessa vita. Ci sono persone che dedicano la loro intera esistenza a lavorare. C’è chi trascorre troppe ore in ufficio, chi non si riposa a sufficienza. E tutto questo lavoro a lungo andare potrebbe uccidere quelle persone.

 

La sindrome di Karoshi potrebbe ucciderti e non è uno scherzo. Non bisogna mai sottovalutare l’importanza del riposo. Essere attaccati al lavoro non è di per se un male, a patto di sapere quando giunge il momento di staccare e riposarsi.

Cos’è la Sindrome di Karoshi?

La sindrome di Karoshi deve il suo nome a una parola giapponese che significa “morte per superlavoro“. E’ conosciuta nel paese del Sol Levante dal 1987. Secondo le stime in Giappone 200 persone muoiono ogni anno per il troppo lavoro. Le cause principali della m orte sono suicidio, ictus e infarto, tutte derivanti da questa sindrome, che ovviamente non riguarda solo i giapponesi, ma i lavoratori di tutto il mondo.

cose-la-sindrome-karoshi

Spesso è colpa delle società che danno ai dipendenti un carico di lavoro troppo pesante, non concedendo loro abbastanza tempo per riposare e ritrovare forze ed energie perdute. Trascorrere troppe ore in ufficio può essere fonte di stress. Gli straordinari peggiorano la situazione.

sindrome-karoshi

Lo sapevate che in Giappone c’è chi lavora fino a 15 ore al giorno? Il paese dove però si lavora per più ore è il Messico. Altri paesi colpiti spesso da questa brutta abitudine sono la Cina, la Corea del Sud, Taiwan, India.

troppo lavoro

Sintomi della Sindrome di Karoshi

Le persone più a rischio sono quelle di mezza età che soffrono già di altri problemi di salute, come malattie cardiache o diabete. Se a questo aggiungete un carico di lavoro troppo eccessivo, avrete una situazione di gran pericolo. Colpisce anche i giovani sani.

lavoro

Uno dei fattori che contribuiscono alla sindrome è la mancanza di sonno: se non dormi abbastanza perché devi lavorare, sei più soggetto a malattie cardiache, diabete e anche cancro. Un altro fattore è lo stress. Chi vive sotto stress ha maggiori probabilità di morire.