Dieta Adamski: cos’è e come funziona

Facciamo chiarezza sul principio che sta dietro alla dieta Adamski, per capire se funziona e se ci fa bene davvero.

Home > Benessere > Dieta Adamski: cos’è e come funziona

La dieta Adamski, proposta dal naturopata Frank Laporte-Adamski, è un programma alimentare che, se seguito regolarmente, può farci dimagrire.

In che cosa consiste la dieta Adamski

perdere peso e tornare in forma

Stando a quanto riferisce il fautore di tale dieta, sarebbe sufficiente fare esperienza degli abbinamenti tra i diversi alimenti per mantenere sano il nostro intestino.

Si tratta di un piano alimentare che considera solo la combinazione dei diversi alimenti, senza considerare apporto calorico o l’assunzione equilibrata dei nutrienti – come minerali e vitamine.

Adamski ritiene, invece, che, per non appesantire l’intestino, è importante rispettare i tempi di digestione dei vari cibi e dunque le tempistiche per assumerli in modo corretto nel corso della giornata.

Come e cosa mangiare per dimagrire

dieta

Per riuscire a dimagrire, il nostro intestino deve lavorare bene, per cui, secondo Adamski, dobbiamo imparare a distinguere i cibi veloci, lenti e neutri da digerire. La dieta funziona se non combiniamo tra loro cibi lenti e cibi veloci ovvero non dobbiamo mangiare questi cibi insieme.

Inoltre, è importante scegliere le tempistiche giuste per assumere i vari alimenti nel corso della giornata. Adamski ci dice anche che alcuni alimenti sono particolarmente consigliati per le loro proprietà salutari come l’olio extravergine di oliva e frutta, da mangiare nelle ore centrali della giornata.

Maggiori informazioni sulla dieta Adamski  le possiamo trovare nel suo libro “La dieta Adamski: Obiettivo pancia piatta: come purificare l’intestino mangiando di tutto”.

Fa bene la dieta Adamski?

dieta-senza-pane-e-pasta

Alcuni medici sostengono che la scelta fra cibi veloci e lenti focalizza la dieta solo sulla digeribilità dell’alimento, che sicuramente è un fattore importante, ma non l’unico da considerare per mangiare sano.

Per una dieta equilibrata e che ci fa perdere peso in modo adeguato,  dovremmo invece tenere di conto la quantità e la qualità nutritiva di nutrienti da assumere giornalmente, così come  il bilancio tra apporto e consumo dei nutrienti essenziali.