Dolori mestruali: rimedi naturali per alleviarli

Come si fa a combattere i dolori mestruali? I rimedi naturali sono una valida opzione, ecco perché ve ne vogliamo suggerire alcuni

Home > Benessere > Dolori mestruali: rimedi naturali per alleviarli

Quando si hanno le mestruazioni è molto frequente avvertire dolori intorno all’addome, alla zona lombare e alle gambe. Per combattere questi dolori mestruali i rimedi naturali sono forse una delle soluzioni migliori, specie considerata l’assenza di controindicazioni.

Scopriamo allora quali sono e come possono aiutarci a diminuire le contrazioni del ventre, i crampi, la nausea, il vomito e il mal di testa.

Dolori mestruali rimedi naturali: iniziamo dalle cause

I medici non sono sicuri del motivo per cui alcune donne soffrono di mestruazioni dolorose e altre no. Ma alcuni fattori associati a dolore più intenso includono:

  • avere delle mestruazioni abbondanti;
  • essere già mamma di un bimbo;
  • avere meno di 20 anni o avere da poco il ciclo;
  • avere una sovrapproduzione o sensibilità alle prostaglandine, un ormone che influenza il tuo utero.

Per i crampi da lievi a temporanei, i rimedi naturali possono aiutare a dare sollievo anche rapido e ridurre il dolore.

Dolori mestruali rimedi naturali: oli essenziali

Massaggiare l’addome e il ventre per venti minuti con oli essenziali può aiutare a ridurre il dolore mestruale. Questo rimedio naturale è stato consigliato alle donne con dolori mestruali dopo uno studio del 2010, svolto su un campione di oltre 20 donne.

oli-naturali-per-capelli

I ricercatori hanno scoperto che i massaggi riducono significativamente il dolore sia nell’immediato che nelle ore a seguire. Gli oli essenziali più usati sono quelli di lavanda, salvia e maggiorana.

Dolori mestruali rimedi naturali: raggiungere il piacere

Anche se non ci sono studi clinici sull’effetto diretto del piacere sui crampi mestruali, la scienza suggerisce che potrebbe essere d’aiuto. Arrivare a raggiungere il piacere significa coinvolgere tutto il corpo in un’ondata benefica, compreso il midollo spinale, che segnala il rilascio di neurotrasmettitori.

5 posizioni per fare l'amore quando si è ospiti
In più si rilasciano endorfine e ossitocina, che riducono la percezione del dolore. Di fatto occorre distinguere tra clitoride e v@gina: il piacere legato al clitoride è poco efficace, mentre quello v@ginale è ciò che serve.

Dolori mestruali rimedi naturali: le erbe

Sapevi che aggiungere certe erbe alla tua dieta di quei giorni può aiutare a ridurre i dolori mestruali? Ecco quali sono:

  • Semi di finocchio: a scoprirne i benefici è stato uno studio del 2012, svolto su un campione di ragazze dai 15 ai 24 anni. Assumendo 30 mg di estratto di semi di finocchio, le ragazze in questione hanno provato notevoli benefici;
  • Cannella: mettere un po’ di cannella nel cibo durante il ciclo diminuisce il senso di nausea, vomito e i crampi;
  • Zenzero: alcuni studi riferiscono che ci sono casi in cui lo zenzero grattugiato è efficace tanto quanto l’ibuprofene;
  • Aneto: 1.000 mg di aneto sono efficaci per attenuare i crampi mestruali. Hanno un effetto paragonabile all’acido mefenamico, un farmaco da banco per il dolore mestruale.

Dolori mestruali rimedi naturali: acqua calda

L’acqua calda è un toccasana durante il periodo mestruale. Non solo perché applicando una bottiglia d’acqua calda sulla zona del ventre i crampi si riducono sensibilmente, ma anche perché bevendola si sta molto meglio.

L’acqua fredda, anche se può sembrare strano, causa ritenzione idrica durante il ciclo, cosa che porta a gonfiori dolorosi. L’acqua calda invece aumentano il flusso di sangue alla pelle rilassare i muscoli.

 

Dolori mestruali rimedi naturali: esercizio dolce

L’idea di fare esercizio fisico immediatamente prima o durante il ciclo potrebbe non piacerti, ma di fatto così si rilasciano endorfine. Molti studi suggerisce che l’esercizio è efficace nel ridurre il dolore mestruale e annulla la necessità di farmaci antidolorifici.

Fare esercizi dolci come camminare lentamente può aiutare, ma a essere particolarmente indicato è lo yoga, che aiuta a prevenire o ridurre i sintomi mestruali.

In particolare ci sono tre diverse posizioni yoga che riducono significativamente l’intensità e la durata del dolore durante le mestruazioni: Cobra, Gatto e Pesce.