Ginnastica facciale: cos’è e quali benefici comporta

Utile e benefica: vi spieghiamo la ginnastica facciale cos'è e come mai è così importante per avere un viso sempre giovane e bello

Home > Benessere > Ginnastica facciale: cos’è e quali benefici comporta

Un viso tonico, elastico e sempre in forma è il sogno di ogni donna, per questo oggi vogliamo parlarvi della ginnastica facciale, spiegandovi cos’è e quali benefici comporta.

La ginnastica facciale è molto semplice da eseguire: la si può fare praticamente ovunque, persino in ufficio. Vediamo nel dettaglio quali sono gli esercizi e quali sono i consigli che non dobbiamo dimenticarci di seguire.

Ginnastica facciale fa male?

Sembra una domanda strana, ma tante di noi si chiedono se la ginnastica facciale fa male. La risposta è no: non provoca dolore ed è molto utile per combattere i segni dell’età.

ginnastica-facciale

La ginnastica facciale consiste nel fare determinate espressioni o muovere certe parti del viso. Mentre alcune espressioni sono delle vere e proprie smorfie, altri movimenti sono davvero impercettibili, conseguentemente è davvero semplice svolgerli.

Ginnastica facciale guance cadenti

Chiaramente esistono esercizi di ginnastica facciale per ogni esigenza: da quelli per ridurre e prevenire le rughe a quelli per avere un viso semplicemente più elastico. Uno dei più semplici è quello per combattere le guance cadenti.

ginnastica-facciale

In cosa consiste? In un sorriso smagliante! Sorridi e poi metti le dita all’altezza delle pieghe che si formano tra bocca e naso. Spingi indietro finché non senti tirare e tieni in questa posizione per dieci secondi.

Fermati cinque secondi, ripeti e tieni in posizione per venti secondi. Continua così per cinque volte, aumentando ogni volta di dieci secondi il tempo di posa.

Ginnastica facciale labbra e collo

Il tuo problema sono le labbra? Le vorresti più toniche e polpose? Potrà sembrarti strano ma per averle come desideri devi solo mandare dei baci.

ginnastica-facciale

Mettere le labbra nella posizione del bacio, protendendole il più possibile verso l’esterno ti aiuta a rassodare il contorno labbra e a rendere labbro superiore e inferiore più elastici e tonici.

Scegli un momento della giornata in cui fare questo esercizio: mettiti nella posizione del bacio, spingi le labbra più avanti che puoi e tienile in questa posizione per cinque secondi. Interrompi per cinque secondi, poi riprendi e aumenta la durata dell’esercizio fino a un massimo di 20 secondi in posa.

Questo esercizio aiuta anche a elasticizzare la parte alta del collo e il mento. Se poi vuoi qualcosa di più specifico per il collo, niente paura: basta fare l’esercizio invisibile. Che cos’è? Semplice, un esercizio che non si vede ma c’è.

Per farlo devi guardare verso l’alto e usare la lingua: portala verso il palato, a bocca chiusa. Tieni la lingua ferma sul palato per dieci secondi, poi interrompi per cinque e ripeti cinque volte tenendo sempre la posizione per dieci secondi.

Una volta finite le ripetizioni fai un sorriso a bocca chiusa e deglutisci.

Ginnastica facciale fronte

La ginnastica facciale aiuta anche ad avere una fronte perfetta. L’esercizio migliore è facilissimo da svolgere: basta aggrottare le sopracciglia per dieci secondi e poi fare il movimento opposto (cioè sollevarle al massimo) per altri dieci.

ginnastica-facciale

Ripetere questo esercizio per una decina di volte distenderà l’area ed eviterà il formarsi di rughe d’espressione.