depressione sorridente

La verità sulla depressione sorridente

Sorridono e dicono di stare bene. Ma in realtà muoiono dentro. La verità sulla depressione sorridente che devi conoscere.

Cos’è la depressione sorridente? È un termine che si usa per indicare la condizione di quelle persone che esternamente appaiono felici e serene, ma che dentro devono fare i conti con emozioni contrastanti, disordini, con un mostro che li lacera da dentro. Vivere in questa condizione non è semplice, perché agli occhi degli altri si appare apposto. Quando invece non lo si è per niente.

depressione sorridente

Depressione sorridente non è ovviamente il termine scientifico utilizzato. Gli psicologi preferiscono usare altri termini, come depressione atipica. Chi ne soffre rischia di non avere un trattamento adeguato per la propria condizione e l’aiuto necessario, perché nessuno si accorge del fatto che la loro vita è in pericolo.

È infatti molto difficile individuare chi soffre di questo tipo di depressione. Perché in apparenza le loro vite sembrano tranquille e perfette. Hanno un lavoro, una casa, un’auto, una partner, dei bambini, una vita che sembra normale.

Ma che non lo è. Perché dentro soffre di una malattia psicologica davvero terrificante. Anche se viene mascherata da un atteggiamento che non ne fa uscire fuori i lati negativi.

E per chi ne soffre la situazione peggiora di giorno in giorno, perché non si sentono capite. Nemmeno dalle persone più care e più vicine. Eppure esistono dei sintomi che dovremmo tenere sempre in considerazione. Chi soffre di depressione sorridente potrebbe anche:

  • Avere il bisogno di dormire spesso
  • O avere difficoltà a dormire
  • Essere più sensibile alle critiche
  • Provare pesantezza agli arti superiori o inferiori
  • Mangiare troppo

Si dice che 1 persona su 10 ne soffra. Il modo migliore per fare in modo di aiutarli e sostenerli nel riconoscere le loro emozioni, magari con l’aiuto di uno psicoterapeuta o di sedute di meditazione. Importante anche trovare uno scopo nella vita.

depressione-ansia

Che ci permetta di continuare a vivere attaccati a questo mondo e a questa realtà, senza perderci nella nostra mente che ci porterebbe troppo lontano.

Li chiamano ‘’ciccetti’’ ma il vero nome di quelle odiose escrescenze che abbiamo sul collo, ascelle e inguine è un altro. Cosa sono e come si tolgono

Li chiamano ‘’ciccetti’’ ma il vero nome di quelle odiose escrescenze che abbiamo sul collo, ascelle e inguine è un altro. Cosa sono e come si tolgono

Pesava 309 chili, ora ne ha persi oltre 100.  "Adesso brillo come una stella”, le foto

Pesava 309 chili, ora ne ha persi oltre 100. "Adesso brillo come una stella”, le foto

Chi non ha mai avuto l'imbarazzante problema delle flatulenze? Sapete che esistono degli alimenti capaci di risolverlo? Ecco quali sono

Chi non ha mai avuto l'imbarazzante problema delle flatulenze? Sapete che esistono degli alimenti capaci di risolverlo? Ecco quali sono

Pesavano complessivamente 350 chili e decidono di cominciare a frequentare una palestra

Pesavano complessivamente 350 chili e decidono di cominciare a frequentare una palestra

Accettare le nostre cicatrici significa accettare noi stesse. Non dimenticarlo

Accettare le nostre cicatrici significa accettare noi stesse. Non dimenticarlo

Acqua del mare e della piscina: attenzione agli effetti sugli occhi

Acqua del mare e della piscina: attenzione agli effetti sugli occhi

Punture di insetti, cosa fare

Punture di insetti, cosa fare