Misofonia, una condizione molto comune

Scopri se sei una persona misofonica

Home > Benessere > Misofonia, una condizione molto comune

Quando sgranocchiamo le patatine, quando mastichiamo una gomma o quando “sorseggiamo” un brodo, produciamo dei rumori particolari, che, per alcune persone, possono risultare fastidiosi. Questa sensazione di fastidio, si avverte più o meno forte, ma quando è davvero insopportabile, la cosa è dovuta da una condizione più comune di quanto possiate immaginare: la misofonia.

Si tratta più nello specifico, di un’anomalia celebrale che va a colpire il lobo centrale del cervello. Uno studio su queste persone, è stato recentemente riportato sulla famosa rivista Current Biology. Secondo gli esperti, le persone misofoniche, subiscono dei cambiamenti nell’attività cerebrale quando sentono questi rumori fastidiosi, è come se venissero colpite emotivamente. “È un vero disturbo che compromette seriamente il funzionamento, la socializzazione e, in definitiva, la salute mentale della persona”, hanno dichiarato. Per arrivare a questa conclusione, hanno fatto un esperimento, con l’aiuto di alcuni di loro. Hanno classificato tre tipi diversi di suoni: neutro, come quando lasci il rubinetto aperto e l’acqua cade goccia dopo goccia. Sgradevole, come il pianto di un bambino e di attivazione, masticazione o il russare di un’altra persona. Nell’ultimo caso, quello quindi più cronico, la persona aumenta la propria attività celebrale e, nei casi più gravi, hanno anche sperimentato reazioni fisiche come sudorazione e aumento della frequenza cardiaca. Questa condizione, però, non è riconosciuta a livello clinico, poiché si tratta solo di un fastidio! L’unica soluzione per interrompere quest’ultimo, è farlo cessare o, quando è impossibile, alzare il volume della musica oppure utilizzare dei tappi per le orecchie!

Nei casi più cronici, rivolgetevi al medico, che vi consiglierà sicuramente una terapia cognitivo comportamentale.

Quanti di voi sono misofonici? E a che livello?

Fatecelo sapere! Condividete!

Se amate tenervi informati, leggete anche: Il cioccolato fa dimagrire