Predisposizione genetica celiachia, cosa fare

Predisposizione genetica celiachia cosa fare? Ecco tutto quello che c'è da sapere perché la salute viene prima di tutto.

Home > Benessere > Predisposizione genetica celiachia, cosa fare

Avete mai sentito parlare del test di predisposizione genetica alla celiachia? Se non lo conoscevate, vi spieghiamo noi di cosa si tratta. Ultimamente va molto di moda togliere il glutine dalla dieta. Anche quando non ce ne sarebbe bisogno. Gli esperti spiegano che bisognerebbe essere certi di essere intolleranti o a rischio, altrimenti non serve a niente. Eliminare il glutine, invece, nei casi di intolleranza conclamata è assolutamente fondamentale.

test di predisposizione genetica alla celiachia

Oggi, giovedì 16 maggio, si celebra la Giornata Mondiale della celiachia. La celiachia è un’intolleranza alimentare permanente nei confronti di una sostanza, il glutine, che si trova in molti cereali. L’organismo di chi ne soffre risponde all’introduzione del glutine nel corpo con un malassorbimento degli alimenti. 1 italiano su 100 è affetto dall’intolleranza. Nell’80% non c’è ancora stata una diagnosi, perché i sintomi possono essere molto diversi tra loro.

Il test si può eseguire con un semplice prelievo di sangue. Analizzando il campione, si cercano alterazioni del DNA nell’aplotipo HLA, un suo tratto specifico utile per trovare risposte a queste domande.

Predisposizione genetica celiachia cosa fare

Test genetico per escludere la celiachia gratis

Il test genetico per escludere la celiachia è un esame che si può fare in ogni ospedale italiano. Il test è utile per escludere o confermare la presenza di celiachia. E l’affidabilità è molto alta. Per i famigliari di soggetti celiaci o in chi appartiene a una categoria a rischio, è sicuramente consigliato.

In occasione della Giornata Mondiale della celiachia, si può fare gratis presso il Centro Diagnostico Italiano, dove si potranno eseguire test genetici gratuiti per individuare le persone a rischio. Previa prenotazione ci si può sottoporre gratuitamente al test nella giornata di giovedì 16 maggio, in due delle sue sedi presenti nel territorio milanese: CDI Saint Bon e CDI Largo Augusto a Milano.