prevenzione-tumore-seno

Sonno e cancro al seno: quale relazione esiste?

Ecco cosa è stato scoperto da un recente studio scientifico.

L’ora in cui ti addormenti e le ore che dormi a notte possono influenzare il rischio di cancro al seno, stando a una nuova ricerca scientifica.  Ecco cosa ci dicono a proposito del legame tra  sonno e cancro al seno e come dormire per  proteggere la salute.

Cancro e riposo notturno

Probabilmente sai che il sonno è importante per l’umore, l’appetito e il tuo peso, ma forse non sai che dormire male e poco  può avere conseguenze più serie.

Infatti, un recente studio scientifico americano ci dice che la qualità del sonno influisce sul rischio di cancro al seno.

In particolare, le interruzioni del ritmo circadiano possono avere un ruolo nel carcinoma mammario.

Cosa è stato scoperto

prurito-al-seno

Fattori come la luce o il rumore possono sopprimere la melatonina di notte, quando i livelli dovrebbero essere alti. Così, il corpo risponde rilasciando estrogeni dalle ovaie nelle ore del giorno che normalmente non farebbe. In alcuni casi, il rilascio costante e non programmato di ormoni come questo potrebbe aumentare il rischio di cancro.

Svegliarsi più di due volte a notte è associato ad un aumento del 21% del rischio di cancro al seno, secondo una nuova ricerca dell’European Journal of Cancer Prevention.

Ecco che diventa importante adottare misure per rendere il sonno più tranquillo e sereno. Se non si dorme bene la notte si può, per esempio, procurarsi un nuovo cuscino, cambiare materasso, bere una tisana rilassante prima di coricarsi e così via.

Chi lavora di notte ha maggiori rischi

Chi lavora su turni, anche solo tre al mese, può aumentare il rischio di cancro nel tempo perché il tuo orologio biologico non può mai adattarsi completamente.

Queste interruzioni circadiane croniche hanno gravi implicazioni per il cancro, nonché l’obesità, le malattie cardiache e l’infiammazione.

I ricercatori consigliano anche di provare a svegliarsi e addormentarsi ogni giorno in una stessa finestra di due ore, per ridurre al minimo gli effetti.

 

Pesava 309 chili, ora ne ha persi oltre 100.  "Adesso brillo come una stella”, le foto

Pesava 309 chili, ora ne ha persi oltre 100. "Adesso brillo come una stella”, le foto

Acqua del mare e della piscina: attenzione agli effetti sugli occhi

Acqua del mare e della piscina: attenzione agli effetti sugli occhi

Cos'è la dieta ayurvedica e perché è una buona idea provarla

Cos'è la dieta ayurvedica e perché è una buona idea provarla

Perché eliminare i carboidrati non ti sarà di alcun aiuto per la dieta

Perché eliminare i carboidrati non ti sarà di alcun aiuto per la dieta

Sei dipendente dallo zucchero? Lo capisci in questo modo

Sei dipendente dallo zucchero? Lo capisci in questo modo

Chi non ha mai avuto l'imbarazzante problema delle flatulenze? Sapete che esistono degli alimenti capaci di risolverlo? Ecco quali sono

Chi non ha mai avuto l'imbarazzante problema delle flatulenze? Sapete che esistono degli alimenti capaci di risolverlo? Ecco quali sono

Dipendenza da spray nasale, esiste davvero? Attenzione alla salute!

Dipendenza da spray nasale, esiste davvero? Attenzione alla salute!