Stretching gambe: esercizi da fare a casa o all’aria aperta

Ecco come allungare tutti i muscoli e guadagnare elasticità e flessibilità.

Home > Benessere > Stretching gambe: esercizi da fare a casa o all’aria aperta

Lo stretching è un’attività fondamentale per mantenere il nostro corpo ben allenato e per facilitare il movimento durante gli allenamenti più intensi e veloci.  Lo stretching, infatti, consiste nell’allungamento della muscolatura, aumenta l’elasticità dei muscoli, favorendo così il benessere dell’apparato muscolo-scheletrico. Ecco gli esercizi di stretching per le gambe, da fare a casa oppure all’aria aperta.

Esercizi da fare in piedi

Partendo dalla posizione in piedi a gambe strette, piegare lentamente il busto in avanti, fino a toccare il pavimento con le dita delle mani. Lasciate bene andare il vostro busto, in modo da allungare bene i muscoli posteriori di tutta la gamba.

Da questa posizione, divaricare le gambe e spostare il bacino a destra e a sinistra, per allungare anche i muscoli laterali. Ripetere più volte possibile, almeno otto volte,  il movimento, quindi risalire lentamente, piegando le ginocchia e srotolando la schiena.

Un altro esercizio per allungare la parte anteriore dei muscoli delle gambe è il seguente: dalla posizione eretta, piegare una gamba indietro, afferrando il piede con la mano, fino ad avvicinarlo al gluteo. Mantenere la posizione per 30 secondi e ripetere con l’altra gamba.

Esercizi da fare sedute su un tappetino

Partendo dalla posizione seduta con schiena e testa dritte, divaricare le gambe, con i piedi a martello. Piegare il busto in avanti  e allungando le braccia per aiutarsi. Questo esercizio allunga la parte interna delle gambe. E’ importante mantenere la posizione per qualche secondo.

Possiamo anche eseguire questo esercizio: da sedute, piegare le gambe a farfalla e distendere solo la destra. A questo punto, allungare il busto e il braccio in alto verso la gamba distesa. Mantenere la posizione per trenta secondi e poi svolgere l’allungamento sull’altro lato.

Se siete all’inizio, non forzate l’allungamento, ma arrivate fino al massimo delle vostre possibilità per evitare strappi o contratture indesiderate.