eliminare odore di fritto

Come eliminare l’odore di fritto dalla cucina e dalle altre stanze in poche mosse

Consigli e suggerimenti su come eliminare l'odore di fritto e non far puzzare tutta la casa

Come eliminare l’odore di fritto dalla cucina? La frittura regala ai cibi un sapore divino e una consistenza croccante e deliziosa. Purtroppo però poi resta la puzza che non è affatto gradevole e non è neanche facile mandare via.

Esistono vari trucchetti che si possono adottare per non far puzzare gli ambienti, i nostri vestiti e i nostri capelli, dopo aver fritto qualcosa in cucina. Vi basterà provarne qualcuno per trovare quello adatto a voi.

Come eliminare l’odore di fritto: isolare la cucina

fritto

Prima di mettervi ai fornelli e iniziare a friggere, dovete pensare a come contenere la puzza di fritto, un’operazione necessaria e che va fatta prima di accendere i fornelli. Chiudete la porta che dalla cucina si affaccia verso le altre stanze e poi aprite la porta esterna, in modo da far uscire l’odore.

Accendete la cappa della cucina in modo che una buona parte dell’odore possa essere aspirato e buttato fuori. Una volta fatte queste operazioni potete mettere l’olio nella pentola e accendere i fornelli.

Come ridurre la puzza di fritto in casa

La puzza di fritto è sicuramente parte integrante del processo di frittura dei cibi e cambia un po’ in base a quello che cuciniamo. Friggere il pesce o i gamberi emana un odore un po’ più invadente rispetto alle classiche patatine e alle verdure in generale.

L’olio che si sceglie di utilizzare può contribuire anche a rendere l’odore di fritto più intenso o sgradevole. Utilizzate sempre olio di semi di ottima qualità, preferibilmente di arachidi, e cercate di non utilizzarlo più di due/tre volte. Se vi accorgete che ci sono residui o che l’olio fa molto odore, buttatelo via.

Come eliminare l’odore di fritto

odore di fritto

Per ridurre la puzza di fritto esistono vari trucchetti che potete provare. Nella pentola con l’olio potete mettere una fettina di limone oppure la scorza intera che daranno anche un sapore più fresco al vostro cibo.

Un’altra soluzione è quella di mettere sul fuoco un pentolino pieno di acqua e con un cucchiaio di aceto. Portatelo a ebollizione e aggiungere a scelta uno tra questi ingredienti: mezzo limone, un rametto di rosmarino fresco, foglie di alloro o una stecca di cannella. Fate sobbollire per tutto il tempo in cui friggete.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

6 trucchi pratici per dire addio ai cattivi odori nelle scarpe

Come pulire bene gli occhiali: trucchi, pezze e rimedi naturali per una vista sempre perfetta

Come pulire l'erba sintetica: i trucchi per farla sembrare quasi naturale

Alcuni trucchetti facili per fare il bucato

Casa dolce casa: i profumatori per ambienti fai da te ed ecologici da provare

Come pulire le piastrelle di ceramica

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita