Come pulire i cuscini del divano

Come pulire i cuscini del divano? Trucchi e consigli per renderli belli e profumatissimi

Consigli e trucchi per pulire i cuscini del divano e farli tornare come nuovi

Scopriamo insieme come pulire i cuscini del divano ed eliminare tutte le macchie. I cuscini del divano non sono molto semplici da lavare e pulire, sono ingombranti e spesso realizzati con materiali delicati che si danneggiano facilmente.

Lavare i cuscini del divano però è necessario, ci passiamo tanto tempo, a volte ci dormiamo e ci ceniamo, ci facciamo merende e pisolini e anche le coccole con gli animali domestici. I cuscini del divano, periodicamente, vanno lavati e igienizzati. Ogni 7 – 10 giorni è bene passare l’aspirapolvere sui divani ed eliminare polvere e briciole.

Consigli per pulire i cuscini del divano

cuscini divano

Se i cuscini del divano sono sfoderabili, non dovete far altro che aprire le cerniere, estrarre le fodere e lavarle in lavatrice con il sapone e l’ammorbidente. Potete mettere anche un po’ di bicarbonato per igienizzarle. Se i cuscini sono molto sporchi, fate un lavaggio lungo e con ammollo, in modo da pulirli a fondo.

Se invece i divani non sono sfoderabili, dovete lavarli con una spugna e un panno in microfibra. Preparate una soluzione con acqua tiepida, bicarbonato, sapone di Marsiglia e aceto di vino bianco, immergete la spugna, strizzatela e poi disinfettate i cuscini da tutti i lati.

A questo punto passate sui cuscini un panno in microfibra umido per eliminare le tracce di disinfettante.

Fate asciugare i cuscini all’ombra e girateli ogni ora. L’asciugatura sarà rapida perché l’interno non sarà bagnato, al massimo un po’ umido.

Se ci sono delle macchie ostinate sul divano, potete provare con bicarbonato o aceto oppure usare un prodotto apposito per le macchie. Lo lasciate agire per qualche minuto e poi lavate con acqua calda.

Come proteggere i cuscini del divano

divano

Per proteggere i cuscini del divano dallo sporco e dalle macchie vi consigliamo di utilizzare i copridivani, potete comprare quelli specifici per il vostro modello o usare quelli universali. Il copridivano è comodo e si può pulire facilmente, basterà staccarlo dal divano e metterlo in lavatrice.

In questo modo il divano si manterrà pulito e igienizzato, potete lavarlo un paio di volte l’anno, e cambiare periodicamente i copridivani in modo da averli sempre puliti e profumati.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Cucina a gas o cucina a induzione? Piccola guida per scegliere bene

La casa di carta, i dettagli ecosostenibili

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto

Viaggiare senza muoversi da casa

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Specchi per arredare stanze e pareti: giochi di luce e consigli utili