pulire i gioielli in oro bianco

Come pulire i gioielli in oro bianco: trucchi e consigli per farli splendere di nuovo

Consigli e trucchi su come pulire i gioielli in oro bianco in casa senza rischiare di rovinarli

Come pulire i gioielli in oro bianco? Quali sono i consigli per effettuare una pulizia in casa e sicura del vostro gioiello. L’oro bianco è bellissimo e luminoso, nato come quella che doveva essere una “moda passeggera” ed è diventato uno degli articoli più amati e richiesti.

I gioielli in oro bianco vanno trattati con la massima attenzione, come tutti i materiali preziosi. Se li usate tutti i giorni, ad esempio le fedi o gli orecchini, controllate spesso che siano ancora luminosi e senza macchie, incrostazioni o zone opache.

Se invece i vostri gioielli non li utilizzate sempre, è importante tenerli in ordine. Conservateli al chiuso e avvolti in un panno di camoscio oppure nelle apposite scatoline per gioielli. Ogni tre – quattro mesi spolverate i gioielli, per evitare che si rovinino.

Com’è fatto l’oro bianco?

gioielli in oro bianco

L’oro bianco è una lega creata nel dopoguerra e composta al 75% da oro e per il 25% da platino, palladio, nichel o zinco. I gioielli in oro bianco vengono poi rifiniti con uno strato di rodio che serve a renderli brillanti, luminosi e a proteggere lo strato che c’è sotto.

Quando il gioiello diventa opaco, bisogna pulirlo e valutare se è ancora brillante. Se non lo è, potrebbe essere necessaria una nuova rodiatura che va fatta in gioielleria dall’orefice.

In genere lo strato di rodio si mantiene bene per un arco di tempo che va dai 3 ai 5 anni.

Consigli su come pulire i gioielli in oro bianco

Come pulire i gioielli in oro bianco

La pulizia ordinaria dell’oro bianco è molto semplice e si può fare in casa senza alcun problema. Evitate tutti i prodotti e i rimedi naturali corrosivi: limone, aceto e bicarbonato non si possono assolutamente utilizzare.

Massima attenzione anche ai detergenti per metalli e alle lozioni per la pulizia l’oro giallo, questi potrebbero compromettere lo strato in rodio.

Per pulire l’oro bianco potete usare un pochino di sapone per piatti oppure del sapone neutro per le mani, saponi comuni e disponibili in tutte le case.

Prendete una ciotolina, riempitela con l’acqua tiepida e aggiungete un pochino di sapone, mescolate e poi immergete i gioielli in oro bianco.

Lasciate riposare per 10 minuti e poi sciacquate sotto l’acqua corrente. Se volete potete pulire la superficie con un pennellino, soprattutto se notate macchie o incrostazioni.

Asciugate i gioielli con un panno di camoscio e conservateli nelle apposite scatoline.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Aceto per pulire casa, come usarlo

Aceto per pulire casa, come usarlo

54 modi incredibili di usare l'alcol

54 modi incredibili di usare l'alcol

Aria condizionata di notte: fa male o si può tenere accesa?

Aria condizionata di notte: fa male o si può tenere accesa?

Sapone di Marsiglia per il bucato, come si usa

Sapone di Marsiglia per il bucato, come si usa

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire e lucidare le posate in acciaio: trucchi e consigli per farle splendere

Come pulire e lucidare le posate in acciaio: trucchi e consigli per farle splendere

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita