Pulire i quattro fuochi

Come pulire i quattro fuochi e farli brillare: i prodotti naturali e tutti i trucchi da usare

Consigli e dritte su come pulire i quattro fuochi e farli brillare

Scopriamo insieme tutti i trucchi e i rimedi naturali su come pulire i quattro fuochi e farli brillare. I quattro fuochi non sono altro che i bruciatori del piano cottura, una zona molto delicata che nel tempo tende a scurirsi molto e a perdere lucidità e brillantezza.

Il piano cottura va lavato ogni volta che si utilizza perché l’accumulo di grassi, macchie e incrostazioni potrebbe rovinare la finitura dell’acciaio.

Per una pulizia davvero accurata si dovrebbero lavare anche i quattro fuochi, ma dato che la procedura è un po’ lunga si potrebbero pulire regolarmente una volta a settimana.

Esistono dei prodotti specifici per la pulizia del piano cottura e dei quattro fuochi, ma si ottengono ottimi risultati anche con dei semplici ed economici rimedi naturali.

Come pulire i quattro fuochi con acqua e aceto

quattro fuochi

Per pulire i quattro fuochi non serve faticare, ma solo un po’ di tempo e di pazienza. Un ottimo rimedio arriva dall’aceto che, unito all’acqua calda, riesce a eliminare tutte le incrostazioni.

Staccate i quattro fuochi dai fornelli e metteteli in una pentola ampia. Aggiungete 3 bicchieri di aceto bianco e uno di acqua, accendete il fuoco e fate bollire per 5 minuti. Fate raffreddare e poi lavate con acqua e sapone per piatti usando una paglietta di acciaio a lana fine.

Strofinate bene e vedrete che i vostro quattro fuochi torneranno a brillare.

Pulire i quattro fuochi con il bicarbonato

come Pulire i quattro fuochi

Se non vi piace l’odore dell’aceto potete utilizzare il bicarbonato, un rimedio naturale molto efficace per le pulizie di casa. Il bicarbonato potete usarlo a caldo o a freddo.

Se fate bollire acqua e bicarbonato, come spiegato prima per l’aceto, i risultati saranno più veloci. A freddo sarà necessario un tempo di riposo per dare modo al bicarbonato di fare effetto.

Lavate i quattro fuochi con il sapone per i piatti o con il sapone di Marsiglia e strofinate bene con una spugnetta morbida. Non serve strofinare con forza perché il bicarbonato avrà già sciolto tutti i residui, si tratta solo di lavare la superficie.

Prima di mettete i quattro fuochi sul piano cottura, asciugateli bene in modo che non restino residui di acqua.

Fonte foto PixabayPixabayPixabay

Come pulire i quattro fuochi e farli brillare: i prodotti naturali e tutti i trucchi da usare

Alcuni trucchetti facili per fare il bucato

Come pulire le piastrelle di ceramica

Come pulire la moka: i trucchi essenziali e come procedere passo per passo

Detersivi ecologici fai da te per pulire casa

Come eliminare le macchie dal materasso: tutti i trucchi per pulire bene e al meglio

Come pulire un astuccio a tre cerniere: trucchi e consigli per assicurare l'igiene