Come pulire il balcone dalla cacca di piccione

Come pulire il balcone dalla cacca di piccione: i trucchi geniali per eliminare le macchie

Consigli su come pulire il balcone dalla cacca di piccione in modo che questi uccelli non tornino più

Come pulire il balcone dalla cacca di piccione? Quali sono le precauzioni necessarie per evitare ogni rischio? I piccioni sono animali belli da vedere nelle piazze e in giro, ma di certo è bene che stiano lontani dalle nostre abitazioni.

Tendono ad essere abitudinari e se decidono di stare sui balconi, nei sottotetti o nelle grondaie, prima di rendervene conto avrete guano ovunque.

Le evacuazioni di questi uccelli che si accumulano, strato su strato, sempre negli stessi punti e formano un tappeto di cacca, chiamato appunto guano.

Il guano non solo è brutto da vedere e fa un cattivo odore, ma può anche fare male alla nostra salute. È ricco di batteri e di sostanze nocive che possono essere pericolosi per i nostri polmoni e per il sistema immunitario, ma possono anche danneggiare le superfici degli edifici.

La cacca di piccione va quindi pulita con costanza, in modo che si eviti la stratificazione e che questi animali prendano il vizio di usare il nostro balcone come zona residenziale. Se vi rendete conto che non riuscite a liberarvene chiamate la disinfestazione.

Consigli su come pulire il balcone dalla cacca di piccione

Come pulire il balcone dalla cacca di piccione

La cacca di piccioni, colombi e altri uccelli può generare delle contaminazione da agenti patogeni e da parassiti nelle nostre case, va pulita bene e con le dovute precauzioni.

Mettete i guanti e una mascherina per proteggere le vie respiratorie. Versate del disinfettante o dello sgrassatore sugli escrementi e poi raccoglieteli con un po’ di carta di giornale. Mettete la carta in un sacchetto e procedete così in modo da pulire tutto il balcone.

A questo punto procedete con la pulizia e usate acqua calda. Mettete in un secchio dell’acqua calda e poi aggiungete lo sgrassatore oppure un detergente per pavimenti e un po’ di antibatterico.

Mescolate e pulite bene il balcone usando un mocio oppure una spugna, valutate voi cosa è meglio in base alla zona da pulire.

Come pulire il guano di piccione

Come pulire il balcone dalla cacca di piccione

Se i piccioni hanno preso di mira il vostro balcone, vi basterà non andarci per pochi giorni e al vostro ritorno troverete il guano. Uno strato di escrementi a dir poco disgustoso. Per pulirlo dovete fare molta attenzione, mettere mascherina, guanti e occhiali protettivi per eventuali schizzi.

Raccogliete il guano con una scopa a setole dure, buttatelo in una busta plastica a chiudetela. Lavate il pavimento con un mocio che userete solo per gli esterni. Potete usare uno sgrassatore, la candeggina oppure un sapore antibatterico per i pavimenti.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Aceto per pulire casa, come usarlo

Aceto per pulire casa, come usarlo

Come fare i fiocchi di Natale

Come fare i fiocchi di Natale

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori