Come pulire il divano letto

Come pulire il divano letto perfettamente: i trucchi per un’igiene completa e profonda

Consigli utili per imparare pulire il divano letto senza rovinarlo

Come pulire il divano letto? Quali sono i trucchi per igienizzarlo alla perfezione? Il divano letto è parte integrante dell’arredamento di una casa ma ha una duplice funzione.

Si può usare come divano in soggiorno, per ricevere amici e parenti, ma anche come letto per accogliere ospiti o familiari che hanno bisogno di restare a dormire.

Il divano letto è comodo, utile e funzionale. Si monta e si apre in poche mosse e si richiude facilmente. Ci aiuta a mantenere la casa ordinata e ad avere un letto extra da utilizzare all’occorrenza.

Il divano letto, esattamente come le poltrone, va pulito regolarmente. Ci sono delle pulizie ordinarie da fare spesso, almeno ogni due settimane, e altre più intense da fare quando sono necessarie.

Come pulire il divano letto ed eliminare polvere e sporco

divano letto

Il divano letto, anche se all’occorrenza si trasforma in un letto, è pur sempre un divano e quindi in casa viene utilizzato spesso e da tutta la famiglia.

Sui divani si dorme, si guarda la televisione, si studia e si lavora, si mangia e si fanno spuntini a tutte le ore. È normale che si sporca, si riempie di briciole e polvere, quindi va pulito almeno ogni 10 – 15 giorni.

Pulire il divano è semplicissimo. Se avete messo un copridivano o se il divano è sfoderabile, dovete staccare la copertura e lavarla in lavatrice oppure a mano.

Nel frattempo potete dedicarvi ai cuscini che dovete portare in balcone e sbattere con un battipanni, in modo da eliminare tutta la polvere e i residui. Lasciate i cuscini all’aria aperta per qualche ora e girateli ogni tanto.

La struttura del divano va pulita con l’aspirapolvere. Usate un beccuccio grande per la parte centrale e poi mettete un riduttore o un beccuccio piccolo e pulite gli angoli, le insenature e i bordi.

Come lavare il divano letto con i rimedi naturali

pulire il divano letto

Se il divano non è sfoderabile va lavato con cura usando un panno in microfibra ben strizzato. Per la pulizia del divano potete utilizzare aceto o bicarbonato diluiti in acqua, oppure un sapone neutro, scegliete in base a come vi trovate meglio.

Lavate tutte le parti del divano con il panno ben strizzato e insistete sulle zone in cui ci sono delle macchie o tracce di unto. Se serve lasciate ad agire l’igienizzante scelto, per qualche minuto, e poi sciacquate con un panno inumidito con l’acqua.

Il divano va lavato con poca acqua perché si deve evitare la formazione dell’umidità e della muffa e se nell’imbottitura penetra troppa acqua potrebbe essere un problema. Se ci sono macchie ostinate e vi serve bagnare la zona con più acqua, poi potete asciugarla con il phon per capelli.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

La pianta del delfino sarà la vostra pianta da appartamento preferita

Come pulire l'acciaio in modo perfetto: trucchi per renderlo brillante e luminoso

Fare le pulizie è un toccasana per la salute

Prevenzione delle malattie infettive e igiene in casa

10 cibi da non conservare in frigorifero

7 oli aromatici da preparare a casa

Metti questa pianta in camera da letto