Come pulire il rame

Come pulire il rame: prodotti naturali da usare, rimedi, trucchi e consigli

Come pulire il rame? Rimedi naturali e trucchi per lucidarlo e igienizzarlo

Come pulire il rame? Il rame è uno dei metalli più antichi, è stato scoperto dall’uomo millenni fa ed è comunemente usato per creare oggettistica per la casa, pentole e accessori da cucina.

Il rame è un metallo delicato che necessità di cura e una pulizia regolare. È molto importante prevenire la formazione di verderame, cioè quella patina verdastra che oltre ad essere brutta è anche tossica.

Il rame si può pulire con i rimedi naturali, con ingredienti che si trovano comunemente nelle nostre case come bicarbonato, aceto e ammoniaca. Il rame va pulito molto spesso, sia che lo usiate per cucinare, che solo da esposizione, bisogna evitare che si rovini troppo.

Come pulire il rame con i rimedi naturali

Come pulire il rame

Il rame si pulisce facilmente con i rimedi naturali e in pochi minuti tornerà splendente e luminoso, come appena acquistato.

Per pulire il rame si può utilizzare un composto a base di bicarbonato e detersivo per piatti. Mescolate questi due ingredienti e usateli per lucidare e pulire i vostri oggetti. Strofinate bene e con cura, insistendo nelle zone molto scure. Evitate le spugne abrasive o le retine per le pentole: il rame sarebbe bene con graffiarlo.

Un altro rimedio, che è forse il più famoso, è mescolare aceto o succo di limone con sale e acqua. Prendete una ciotolina e mettete acqua e sale, poi aggiungete l’aceto o il succo di limone e mescolate.

Immergete una spugnetta o un panno in microfibra e lucidate bene la superficie del vostro rame. Dopo di che potete scegliere se completare il lavaggio con acqua e sapone per piatti, e ve lo consigliamo se si tratta di pentole o stoviglie.

Rimedi per pulire il rame

Come pulire il rame

Il rame si può pulire anche con altri tipi di rimedi naturali che possono entrare il gioco se la pulizia classica non è stata sufficiente. Mescolate in una ciotolina farina, sale fino e aceto bianco, amalgamate tutto e poi strofinate questo composto sul rame, lasciate agire per almeno 15 minuti e poi sciacquate con abbondante acqua tiepida.

L’ultimo rimedio è anche il più costoso e si fa mescolando il carbonato di calcio con l’olio di oliva. Dovete creare una sorta di “cremina” da spalmare sul rame. Lasciate agire 15 minuti e poi sciacquate.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire e lucidare le posate in acciaio: trucchi e consigli per farle splendere

Come pulire e lucidare le posate in acciaio: trucchi e consigli per farle splendere

35 usi straordinari della Vodka

35 usi straordinari della Vodka

6 segnali che il tuo frigorifero potrebbe esplodere

6 segnali che il tuo frigorifero potrebbe esplodere

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

Come eliminare gli odori sgradevoli dal bagno con un solo gesto

Come eliminare gli odori sgradevoli dal bagno con un solo gesto

Come pulire casa velocemente e bene

Come pulire casa velocemente e bene

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta