Come pulire la bigiotteria ingiallita

Come pulire la bigiotteria ingiallita alla perfezione: trucchi e consigli

Scopriamo insieme come pulire la bigiotteria ingiallita con i rimedi naturali e sicuri

Come pulire la bigiotteria ingiallita? Quali sono i trucchi per mantenerla in buone condizioni? I gioielli di bigiotteria sono carini e molto amati, si acquistano a prezzi democratici e ci permettono ci concederci qualche piccolo capriccio.

La bigiotteria è realizzata con materiali non pregiati e quindi tende a ingiallire e a perdere lucentezza, ma con un po’ di attenzione si può pulire e far tornare bella e luminosa.

Come pulire la bigiotteria ingiallita

Come pulire la bigiotteria ingiallita

I gioielli in bigiotteria sono bellissimi e spesso impreziositi con pietre e cristalli, se sono realizzati con materiali di buona qualità si possono pulire senza problemi con i rimedi naturali. Evitate invece le soluzioni per metalli, come oro o acciaio, perché sono troppo aggressivi e potrebbero rovinare i vostri gioielli.

La bigiotteria si può pulire con i rimedi naturali, basta solo fare attenzione ed essere delicati. Un ottimo rimedio per la pulizia dei gioielli è utilizzare il bicarbonato che è in grado di far tornare brillante la bigiotteria annerita e ossidata.

Pulire la bigiotteria ingiallita con i rimedi naturali

Come pulire la bigiotteria ingiallita

Prendete un pentolino e mettete dentro l’acqua, portatela e ebollizione e versate due cucchiaini colmi di bicarbonato. Mescolate e fate sciogliere, poi lasciate intiepidire per qualche minuto. Immergete i gioielli e muoveteli ogni tanto, poi strofinateli con un panno.

Sciacquate i vostri gioielli e lavateli con il detersivo per piatti. Se vi sembrano ancora scuri potete ripetere questa operazione oppure provare un altro rimedio.

Aceto e succo di limone sono ottimi alleati per la pulizia della bigiotteria, soprattutto per quella in rame e quella in metallo. Prendete una ciotolina e mettete aceto e succo di limone nella stessa quantità, allungate con l’acqua e immergete i gioielli.

Lasciateli ammollo per 5 – 10 minuti e poi immergete un panno in microfibra e strofinate con cura.

Se i gioielli sono molto delicati potete usare uno spazzolino con le setole morbide oppure un pennello piccolino. Il pennello è molto utile se ci sono pietre incastonate nei gioielli, così non si rischia di staccarle con movimenti troppo bruschi.

Altri rimedi naturali molto efficaci sono il sapone di Marsiglia e l’alcool denaturato che potete abbinare agli altri già visti in precedenza, per un’ulteriore trattamento.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire e sostituire i filtri dell'asciugatrice: trucchi e ogni quanto bisogna farlo

Come pulire e sostituire i filtri dell'asciugatrice: trucchi e ogni quanto bisogna farlo

Come pulire i dischi in vinile senza rovinarli: prodotti utili e trucchi da seguire

Come pulire i dischi in vinile senza rovinarli: prodotti utili e trucchi da seguire

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Cosa usare al posto dell'ammorbidente: soluzioni naturali

Cosa usare al posto dell'ammorbidente: soluzioni naturali

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

6 segnali che il tuo frigorifero potrebbe esplodere

6 segnali che il tuo frigorifero potrebbe esplodere