Come pulire la viscosa

Come pulire la viscosa, tutti i trucchi per farlo in modo semplice

Come pulire la viscosa? Consigli e indicazioni per mantenere i capi come nuovi

Scopriamo insieme come pulire la viscosa e come mantenere I capi morbidi e belli, come appena acquistati. La viscosa è un materiale sintetico e affascinante che si ottiene dalla combinazione di cellulosa riciclata e fibre vegetali.

La viscosa è bellissima ma anche molto delicata, ha la tendenza a scolorire e a restringersi e quindi va sempre trattata con la massima attenzione.

Il primo consiglio che vi diamo e che è il più importante è quello di controllare l’etichetta con le istruzioni di lavaggio. Leggete le diciture e se avete dubbi vi basterà verificare il significato su internet, i simboli sono universali quindi troverete facilmente le risposte.

Consigli per prendersi cura della viscosa

Come pulire la viscosa

La viscosa è un tessuto molto affascinante che viene usato abitualmente nell’industria tessile, permette di creare capi leggeri e morbidi, soffici al tatto e molto belli da indossare. Sono capi delicati che vanno usati con parsimonia o comunque con qualche attenzione.

Cercate di stare attenti alle macchie perché la viscosa è molto delicata ed è preferibile non fare trattamenti aggressivi o usare troppo sapone, soprattutto quelli in polvere.

Come pulire la viscosa

Come pulire la viscosa

Come si fa a pulire la viscosa in modo sicuro e senza correre rischi? Controllate l’etichetta e guardate quali sono i lavaggi indicati per i vostro capo, in modo da eventualmente escluderne alcuni a prescindere.

In linea di massima è preferibile lavare la viscosa a mano, in modo da evitare la lavatrice che può risultare aggressiva. La viscosa va lavata con acqua fredda o tiepida ed è meglio utilizzare un sapone liquido delicato che non lascia residui.

Potete lavare la viscosa anche in lavatrice, mettendo nel cestello solo capi simili sia per colore che per materiale. Fate un lavaggio delicato, senza centrifuga e con una temperatura al massimo di 30°C.

Vi consigliamo di usare il sapone liquido perché quello in polvere può rilasciare residui che non si sciolgono e vanno a macchiare la viscosa.

Nel caso in cui ci fossero delle macchie, è possibile pretrattare la viscosa per far sciogliere lo sporco. Potete usare il sapone neutro per le mani, il sapone di Marsiglia oppure il sapone per la lavatrice.

Mettete il sapone sulla macchia, massaggiatelo e lasciatelo riposare per 20 minuti. Poi lavate il vostro capo a mano, oppure in lavatrice.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

Bucato: 9 errori che rovinano i panni in lavatrice

Soluzioni perfette per lo smartworking

Soluzioni perfette per lo smartworking

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Come eliminare il cattivo odore della lavatrice? Pulizia e trucchi utili

Come eliminare il cattivo odore della lavatrice? Pulizia e trucchi utili

Perché i panni lavati possono puzzare? Trucchi di pulizia e alcuni rimedi

Perché i panni lavati possono puzzare? Trucchi di pulizia e alcuni rimedi

Come pulire la seta senza rovinarla: tutti i trucchi per mantenerne la bellezza

Come pulire la seta senza rovinarla: tutti i trucchi per mantenerne la bellezza

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio