Come pulire l'argento

Come pulire l’argento senza annerirlo: trucchi e prodotti naturali da utilizzare

Consigli e rimedi naturali su come pulire l'argento e farlo tornare come nuovo

Come pulire l’argento senza annerirlo? Quali sono i trucchi per lucidarlo senza rovinarlo? L’argento è un elemento chimico metallico che tende a scurire a contatto con l’aria, un problema facilmente risolvibile con una pulizia regolare e attenta.

Come si fa a far tornare brillante l’argento annerito? Per lucidare l’argento esistono prodotti specifici, ma anche tanti rimedi naturali, efficaci ed economici.

Perché l’argento annerisce?

Come pulire l'argento


A contatto con l’aria, la percentuale di zolfo presente nell’argento, tende ad ossidarsi e ad annerire. L’argento reagisce con i composti solforati che sono presenti nell’aria e formano una sottile patina di solfuro d’argento di colore nero.

Questa patina non danneggia l’argento e si può rimuovere in poco tempo. Per evitare che si formi la patina scura basta tenere l’argento chiuso in una scatola, oppure pulirlo regolarmente appena vi accorgete che perde lucentezza.

Come pulire l’argento

Come pulire l'argento

L’argento si può pulire con dei semplici rimedi naturali e con ingredienti di uso comune, ve ne proponiamo alcuni e poi scegliete voi quello che preferite.

Limone e bicarbonato: prendete una ciotolina e mettete dentro il succo di un limone e due cucchiaini di bicarbonato, aggiungete 3 cucchiai di acqua e mescolate. Lucidate l’argento con questo composto e strofinate con un panno in microfibra in modo da rimuovere la patina. Sciacquate bene sotto l’acqua corrente e poi lavate il vostro oggetto d’argento con il detersivo per piatti.

Bicarbonato: se avete posate, piatti, calici d’argento o altri oggetti molto anneriti potete metterli ammollo con acqua e bicarbonato. Mettete 3 – 4 cucchiai di bicarbonato in acqua, mescolate e immergete gli oggetti. Fate riposare per 30 minuti e poi lavate con il sapone neutro.

Aceto bianco: mescolate acqua e aceto bianco, immergete un panno in microfibra e strofinatelo sugli oggetti da pulire. Vedrete che torneranno lucidi e brillanti, come nuovi!

Dentifricio: il dentifricio ha un forte potere sgrassante e si rivela un ottimo rimedio anche per la pulizia dell’argento. Spalmate il dentifricio sull’oggetto d’argento da pulire, massaggiatelo con le dita e lasciate agire per qualche minuto. Sciacquate e lavate con il detersivo per piatti.

Acqua di cottura delle patate: avete preparato le patate bollite? Non buttate via l’acqua ma filtratela e mettetela in una ciotola, aggiungete mezzo bicchiere di aceto di vino bianco e mescolate. Immergete il vostro argento, fate riposare per 30 minuti e mescolate ogni tanto in modo da avere una pulizia uniforme.

Fonte foto PixabayPixabayPixabay

Spugne per lavare i piatti: il significato dei colori

Spugne per lavare i piatti: il significato dei colori

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta

Come pulire la muffa negli angoli ed evitare che si riformi: tutti i trucchi e i consigli

Come pulire la muffa negli angoli ed evitare che si riformi: tutti i trucchi e i consigli

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Vaschette lavatrice, simboli e a che cosa servono

Vaschette lavatrice, simboli e a che cosa servono

Sapone di Marsiglia per il bucato, come si usa

Sapone di Marsiglia per il bucato, come si usa

Come eliminare gli odori sgradevoli dal bagno con un solo gesto

Come eliminare gli odori sgradevoli dal bagno con un solo gesto