bottiglie di vetro

Come pulire le bottiglie di vetro: trucchi e consigli per lucidarle e renderle igieniche

Consigli utili per pulire le bottiglie di vetro e igienizzarle alla perfezione

Come pulire le bottiglie di vetro? Quali sono i trucchi per eliminare grasso, sporco e residui di cibo dal fondo delle bottiglie? Il vetro è un materiale ecologico e molto utile, si può pulire e riutilizzare per un’infinità di volte e si mantiene bene con il passare del tempo. È igienico e si può pulire a fondo, senza rischiare di comprometterlo.

Le bottiglie di vetro si possono riciclare e usare centinaia di volte, le nostre nonne usavano sempre le stesse bottiglie per conservare la salsa di pomodoro, che si manteneva benissimo. Oltre che per la salsa di pomodoro, le bottiglie di vetro si possono usare per mettere l’olio, il caffè freddo, il latte di mandorla fatto in casa e, ovviamente, il vino.

Consigli per pulire le bottiglie di vetro

bottiglie di vetro

Prima di utilizzare le bottiglie di vetro è indispensabile igienizzarle molto bene, eliminare le tracce di sporco, i residui sul fondo e anche l’unto che spesso si deposita sulle pareti interne.

Le bottiglie di vetro si possono lavare con acqua e sapone, spesso però non bastano e serve qualche altro passaggio. Le bottiglie si possono lavare in lavastoviglie, ma solo per igienizzarle, il lavaggio vero e proprio si deve necessariamente fare a mano.

Dato che il collo della bottiglia è stretto e lungo, la spugna non può passare e quindi occorre acquistare una spazzola per bottiglie, che ha il manico lungo e le setole flessibili.

Rimedi naturali per pulire le bottiglie di vetro

pulire bottiglie di vetro

I rimedi naturali sono i più efficaci per pulire e igienizzare le bottiglie di vetro. Bicarbonato e aceto sono i migliori alleati contro gli odori. Il sale grosso e i chicchi di riso si possono utilizzare per eliminare i residui attaccati alle pareti o sul fondo.

Lavate la bottiglia con acqua e sapone per piatti aiutandovi con l’apposita spazzola. Una volta fatto questo passaggio, proseguite con il rimedio naturale più indicato per lo sporco che avete davanti.

Se la bottiglia è unta o fa un cattivo odore potete mettere dentro due cucchiaini di bicarbonato, aggiungete l’acqua e agitate il composto. Lasciate agire per 15 minuti, muovendo ogni tanto la bottiglia. La stessa cosa potete farla con l’aceto di vino bianco.

Se sul fondo o sulle pareti della bottiglia ci sono residui e incrostazioni potete procedere in due step. Prima ammorbidite le incrostazioni con acqua e aceto, lasciate agire 10 minuti e sciacquate. Poi mettete dentro la bottiglia il sale grosso o il riso.

Unite un po’ di acqua e agitate la bottiglia in modo che i chicchi raccolgano tutto lo sporco. Svuotate la bottiglia, sciacquate bene e poi lavate un’ultima volta con acqua e sapone.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Perché i panni lavati possono puzzare? Trucchi di pulizia e alcuni rimedi

Come eliminare il cattivo odore della lavatrice? Pulizia e trucchi utili

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Colori al primo posto: quali sono i migliori per una stanza piccola?

Come pulire il ferro da stiro? Dalla piastra al corpo, tutti i trucchi

Come pulire l'aspirapolvere? Trucchi e indicazioni per farlo alla perfezione

Come pulire la moka: i trucchi essenziali e come procedere passo per passo