come pulire tende da esterni

Come pulire le tende da esterni, tutti i trucchi per farlo in modo semplice

Consigli, trucchi e strategie su come pulire le tende da esterni e mantenerle sempre belle

Scopriamo insieme come pulire le tende da esterni, come igienizzarle in vista dell’inverno e cosa fare per mantenerle sempre in buone condizioni.

Le tende da esterni sono comode e molto utili, in estate riparano dal sole e dal caldo torrido e ci regalano un po’ di ombra anche nelle ore più calde.

Queste tende sono utili anche in autunno, quando durante i primi temporali dobbiamo evitare che entri acqua in casa.

Dato che fa ancora caldo per chiudere tutte le porte, molto spesso basta solo aprire la tenda.

Quando pulire le tende da esterni

come pulire tende da esterni

Le tende da esterni sono realizzate in materiali resistenti e duraturi. Sono esposte alle intemperie: sole caldo e battente, pioggia e vento e quindi bisogna prendersene cura nel modo giusto.

Le tende vanno lavate almeno due volte l’anno. Prima dell’arrivo dell’inverno in modo da ripiegarle perfettamente pulite e poi all’inizio della primavera, per eliminare polvere e detriti accumulati nei mesi di inutilizzo.

Consigli per pulire le tende da esterni

come pulire tende da esterni

Pulire le tende da esterni non è sempre facile, in base alle posizioni e al tipo di casa può essere un’operazione abbastanza complessa. Il modo più semplice per pulire queste tende è munirsi di un tubo dell’acqua (quello per annaffiare le piante in giardino) e uno spazzolone.

Prendete una bacinella grande e riempitela di acqua, unite il sapone di Marsiglia e mescolate. Immergete lo spazzolone, o un mocio per i pavimenti, e lavate la tenda cercando di strofinare bene zone più scure o dove ci sono delle macchie.

Se avete modo di farlo, dovreste fare la stessa operazione anche dall’alto, per pulire la parte superiore della tenda. Se non c’è modo di andare sopra la tenda, usate una scala e pulitela con lo spazzolone. Fate il meglio che potete, non sempre è fattibile e non è mai facile.

A questo punto bisogna risciacquare, potete usare il tubo dell’acqua oppure lo spazzolone. Iniziate dalla superficie in alto e fate scorrere abbondante acqua per eliminare ogni traccia di sapone. Poi fate lo stesso anche dal basso.

Lasciate la tenda aperta per qualche ora in modo che si asciughi bene. Ripiegatela e, se è possibile, copritela con un telo di plastica, fermandolo ai lati e al centro con dello spago.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Perché dovresti smettere di sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie

Come pulire il box doccia in vetro senza lasciare aloni: tutti i trucchi e i consigli

Come pulire il divano letto perfettamente: i trucchi per un'igiene completa e profonda

Come pulire la muffa negli angoli ed evitare che si riformi: tutti i trucchi e i consigli

Ricavare spazio lavanderia? Si può, seguendo questi piccoli consigli