Come pulire un Dyson

Come pulire un Dyson: trucchi e consigli per l’igiene e per farlo funzionare sempre bene

Consigli e suggerimenti su come pulire un Dyson e mantenerlo sempre in perfetto stato

Come pulire un Dyson? Quali sono i trucchi per averlo sempre perfettamente igienizzato? L’aspirapolvere Dyson è uno dei prodotti top gamma per la pulizia della casa, sono molto di moda e sono un po’ il sogno nel cassetto di tutte le donne che amano avere sempre la casa splendente.

Gli elettrodomestici Dyson sono di altissima qualità e permettono di fare le pulizie in modo veloce e senza stress, grazie a una tecnologia d’avanguardia.

Come tutti gli aspirapolvere, anche i modelli del marchio Dyson vanno sempre puliti con cura perché altrimenti potrebbero danneggiarsi e rompersi.

Quando l’aspirapolvere è troppo sporco,  i filtri sono intasati e quindi perde potenza e non pulisce bene perché non aspira con la solita potenza. Se si insiste a usarlo anche quando è molto intasato, c’è il rischio concreto di fondere il motore.

Come pulire un Dyson in poche mosse

Come pulire un Dyson

L’aspirapolvere Dyson è facilissimo da pulire e in pochi minuti sarà pronto per essere utilizzato, oppure conservato nella sua scatola. Spegnete il Dyson e staccatelo dalla presa di corrente elettrica.

Rimuovete il cestello in cui si raccoglie lo sporco e svuotatelo con cura, in modo da eliminare ogni residuo. Se serve potete passare anche una salviettina umida oppure un panno in microfibra ben strizzato.

Questa operazione vi consigliamo di farla spesso, in modo da mantenerlo sempre pulito ed evitare incidenti.

Come pulire i filtri del Dyson

Come pulire un Dyson

Rimuovete il filtro, o tutti i filtri se il vostro modello ne ha più di uno, e mettetelo dentro un sacchetto in modo da raccogliere gli eventuali residui che cadranno.

A questo procedete con il lavaggio dei filtri. Mettete i filtri in una bacinella e aggiungete l’acqua fredda, mescolate e, se volete, aggiungete qualche goccia di sapone di Marsiglia. Sciacquate i filtri con cura e poi strizzateli. Procedete così fino a quando verrà fuori pulita e trasparente.

I filtri vanno asciugati all’aria, devono stare in un ambiente caldo umido per 24 ore. Dopo di che si possono mettere di nuovo nell’aspirapolvere.

I filtri potete pulirli una volta ogni dieci /venti giorni, valutate voi in base all’uso che ne fate. Controllate il grado di sporcizia dopo i primi lavaggi e regolatevi di conseguenza.

Foto Dyson

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Le lucine notturne per bambini per non avere più paura del buio

Le lucine notturne per bambini per non avere più paura del buio

Perché dovresti smettere di sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie

Perché dovresti smettere di sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie

Cosa usare al posto dell'ammorbidente: soluzioni naturali

Cosa usare al posto dell'ammorbidente: soluzioni naturali

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

10 oggetti che non sai a cosa servono anche se li usi tutti i giorni

10 oggetti che non sai a cosa servono anche se li usi tutti i giorni