Basta chiedere a una donna quando avrà un figlio

Quando farai/farete un figlio? Ecco una domanda da non fare mai a una donna o a una coppia di innamorati

Home > Coppia e relazioni > Basta chiedere a una donna quando avrà un figlio

Quando ti decidi a fare un figlio? Quando allargherete la famiglia e avrete un bambino? Sarebbe ora di mettere in cantiere un bel bebè, non vi pare? Guardate che poi è troppo tardi? Ecco alcune domande che non andrebbero mai fatte, perché ci sono donne e coppie che non possono avere  bambini.

Bambino appena nato

Non dovremmo mai chiedere a una persona perché non ha ancora avuto figli. Magari ci sta provando e non ci riesce. O magari nemmeno vuole diventare mamma o diventare papà. Oppure ha un passato di storie dolorose, di bambini perduti, di aborti, di tanta sofferenza, che è inutile rivangare con domande che non servono a niente. Come ha ricordato la modella e influencer Paola Turani, che su Instagram tuona contro chi ancora fa domande.

Bambino dorme

Paola Turani, sposata con Riccardo Serpellini, ricorda che è sempre bene non porre certe domande, perché ci sono ancora troppe donne che sono costrette a rispondere a curiosità che possono far male. E riaprire vecchie ferite mai rimarginate.

Paola Turani

Non ce la faccio a stare ancora in silenzio, oggi non sorvolo più. Scrivo mentre mi tremano le mani dal nervoso, ma certo, loro non possono capire come mi fanno sentire ogni volta che mi scrivono quelle cose perché non si mettono nei panni della donna a cui si stanno rivolgendo senza immaginare nemmeno lontanamente alle conseguenze. Perché oggi sono io, domani un’altra e via dicendo“.

Piedini di neonato

Paola Turani poi aggiunge:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Non ce la faccio a stare ancora in silenzio, oggi non sorvolo più. Scrivo mentre mi tremano le mani dal nervoso, ma certo, loro non possono capire come mi fanno sentire ogni volta che mi scrivono quelle cose perchè non si mettono nei panni della donna a cui si stanno rivolgendo senza immaginare nemmeno lontanamente alle conseguenze. Perchè oggi sono io, domani un’altra e via dicendo. Siete inopportune, senza un briciolo di tatto verso altre donne come voi, di cui fondamentalmente non siete a conoscenza della situazione che stanno vivendo in privato e che preferiscono tenere tale, senza immaginare la loro sensibilità e il dolore che gli state causando. È frustrante leggere continuamente decine e decine di messaggi di questo tipo. Fate male. E lo dico per tutte le donne che come me non sono madri: perchè magari non vogliono avere figli e non deve interessarvi sapere il motivo, magari non tutte hanno i vostri stessi obbiettivi di vita; perchè semplicemente non si sentono pronte o non è il momento giusto e saranno cavoli loro decidere quando senza render conto a nessuno; perchè magari una coppia lo desidera ma non arriva e ogni mese si ritrova a piangere, a chiedersi cosa c’è di sbagliato, senza capire il perchè; ci sono coppie che hanno dei problemi e stanno intraprendendo un percorso delicato tra visite/ospedali/cure ecc. e il loro silenzio va rispettato; ci sono poi coppie che purtroppo non potranno mai avere dei figli propri e voi siete insistenti, sfacciate e irrispettose facendo così. Fatevi un esame di coscienza. Ve l’ho chiesto altre volte e ve lo chiedo ancora, per favore, BASTA. Grazie. (in foto Rebecca, la figlia della mia amica Lisa, nel 2012:)

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani) in data:

Siete inopportune, senza un briciolo di tatto verso altre donne come voi, di cui fondamentalmente non siete a conoscenza della situazione che stanno vivendo in privato e che preferiscono tenere tale, senza immaginare la loro sensibilità e il dolore che gli state causando. È frustrante leggere continuamente decine e decine di messaggi di questo tipo. Fate male. E lo dico per tutte le donne che come me non sono madri: perché magari non vogliono avere figli e non deve interessarvi sapere il motivo, magari non tutte hanno i vostri stessi obbiettivi di vita; perché semplicemente non si sentono pronte o non è il momento giusto e saranno cavoli loro decidere quando senza render conto a nessuno; perché magari una coppia lo desidera ma non arriva e ogni mese si ritrova a piangere, a chiedersi cosa c’è di sbagliato, senza capire il perché“.

Coppia con bambino

Non dobbiamo dimenticare che “ci sono coppie che hanno dei problemi e stanno intraprendendo un percorso delicato tra visite/ospedali/cure ecc. e il loro silenzio va rispettato; ci sono poi coppie che purtroppo non potranno mai avere dei figli propri e voi siete insistenti, sfacciate e irrispettose facendo così. Fatevi un esame di coscienza. Ve l’ho chiesto altre volte e ve lo chiedo ancora, per favore, BASTA. Grazie“.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI