Come capire se ti tradisce: i metodi per scoprirlo

Hai dei dubbi? Non sai come capire se ti tradisce? I metodi per scoprirlo ci sono, basta solo fare attenzione e metterlo un po' alla prova

Home > Coppia e relazioni > Come capire se ti tradisce: i metodi per scoprirlo

Non è facile accettarlo, ma la verità è che è capita, almeno una volta nella vita, di avere dei dubbi sulla fedeltà del nostro partner. Ma come capire se ti tradisce? I metodi per scoprirlo ci sono, ma devi essere sicura di riuscire ad affrontare le conseguenze.

Se il tuo è solo un sospetto e lui non sta facendo niente di troppo strano, allora rallenta e chiediti se non stai esagerando. Se invece non riesci proprio a fare a meno di pensare che ci sia un’altra donna.. prosegui nella lettura. E buona fortuna.

Come capire se lui ti tradisce: le abitudini

Lui è l’uomo che ami, conseguentemente nessuno più di te può capire se ha preso alcune delle cattive abitudini che rovinano le relazioni e soprattutto se ha cambiato drasticamente comportamento nei tuoi confronti.

tradimento

Alcune delle abitudini che cambiano drasticamente quando c’è un tradimento in corso sono quelle legate all’igiene. Se l’interesse per il suo aspetto e per la sua salute fisica aumentano e se inizia a fare più di doccia potrebbe stare cercando di impressionare un’altra donna. Meglio andare fino in fondo!

Come capire se lui ti tradisce: ti evita

Prima era un fuoco, adesso ti evita anche se conosci tutti i trucchi per farlo impazzire a letto: bene, questo è un vero allarme rosso. Alcuni uomini che temono l’intimità quando tradiscono, si sentono vulnerabili e scoperti perché sanno di avere interesse per un’altra donna.

Cerca di stuzzicarlo e di capire dove sta con la testa mentre fate l’amore e tieni d’occhio anche tutti gli altri segnali. Potresti davvero starci azzeccando.

Come capire se lui ti tradisce: le uscite

Prima non usciva mai e gli stava bene stare con te sul divano, ora ogni due giorni dice di avere un appuntamento di lavoro o di dover incontrare questo o quell’amico.

Di fatto sia le emergenze di lavoro improvvise che gli enormi impegni con gli amici che non vede da secoli sono dei brutti segnali. Cerca di sbirciare e di capire con chi parla quando è al telefono.

E se la cosa si protrae, osa: prova a contattare l’amico in questione. Potrebbe anche starlo coprendo, ma almeno lui saprà che sei più vicina alla verità di quanto credeva.

Come capire se lui ti tradisce: vuole privacy

Un uomo che sta tradendo deve nascondere il fatto che sta spendendo soldi in cene, fiori, lingerie, hotel, ecc. per un nuovo interesse amoroso. Questo è forse uno dei segni più spaventosi, specie se prima era completamente trasparente quando faceva una spesa.

Se nasconde i suoi rendiconti finanziari da te, comprese le fatture delle carte di credito, le dichiarazioni di controllo o di risparmio, le ricevute ATM o altra documentazione finanziaria, potrebbe starti tradendo.

Come capire se lui ti tradisce: il telefono

Ed eccoci arrivati al segnale più inchiodante di tutti: se tende a nascondere il suo telefono o il tuo smartphone, potrebbe essere perché non vuole che tu veda messaggi o chiamate incriminanti. Se ha messo un codice di blocco che tu non conosci, la situazione è pure peggiore.

segnali-tradimento

Parliamoci chiaro: nessuno vuole che l’altro controlli il proprio telefono, ma se non ha nulla da nascondere non serve fare movimenti veloci per girare lo schermo o tenerlo fuori dalla tua portata. Se fa tutte queste cose, è un brutto segno.

Le cose diventano ancora più gravi se sta usando lo smartphone in maniera continua e non per parlare con te: gli uomini non sono solitamente legati ai loro telefoni tanto quanto le donne. Se improvvisamente invia messaggi o parla con qualcuno al telefono più del solito, potrebbe starti tradendo.

Lui ti tradisce: e ora?

Se questi segnali ci sono tutti, se hai capito che effettivamente ti sta tradendo, è ora di vuotare il sacco e spiegargli che lo sai, che ne sei certa. È sicuramente meglio terminare una relazione poco sincera e fatta di sospetti, piuttosto che continuarla.

In alcuni casi, inoltre, il fatto di essere scoperti può portare a rivalutare la situazione e a far capire che in realtà c’è ancora dell’amore per te. A quel punto sarai tu a cercare di capire se vale la pena perdonarlo oppure no.