Come vendicarsi di un ex

Se state cercando un modo per vendicarvi del vostro ex, abbiamo noi la risposta ai vostri desideri!

Home > Coppia e relazioni > Come vendicarsi di un ex

Come vendicarsi di un ex? Lo sappiamo benissimo che la vendetta non dovrebbe mai far capolino nei nostri pensieri. Ma se la storia d’amore è finita male o, peggio, malissimo e la colpa è solo del nostro ex fidanzato, allora è assolutamente umano e normale provare un istinto di vendetta. Che si sa, va servita lenta. Magari in un modo che lui o lei non si aspetta. E uno zoo inglese ha il modo migliore che possiamo pensare per vendicarci spietatamente. Senza far male a nessuno. Se non nell’orgoglio.

Come vendicarsi di un ex

No, non dovrete lanciare uova verso la sua porta di casa nel giorno di San Valentino che trascorrerete probabilmente da sole o da soli per colpa dell’ex. E nemmeno rigare la sua automobile, per carità. Dovrete fare qualcosa di più subdolo, che però colpisce dritto nel segno perché farà capire al vecchio partner cosa pensate di lui o di lei.

La nuova campagna dell’Hemsley Conservation Center, uno zoo di Sevenoaks (Regno Unito), ha deciso di lanciare una campagna che unisce l’utile al dilettevole: aderendo potrete sostenere le spese dell’ente e al tempo stesso vendicarvi del vostro ex. Come? Dando il suo nome a uno degli animali ospitati. Ovviamente, non un animale qualsiasi.

Per quelli che non desiderano una semplice vendetta, c’è un altro modo per sentirsi superiori ai propri ex nel giorno di San Valentino. L’Hemsley Conservation Center offre la possibilità di rinominare uno scarafaggio in onore del vostro ex ragazzo o dell’inutile ex di un vostro amico in questo speciale giorno dedicato all’amore”.

Come vendicarsi di un ex

L’iniziativa si chiama “Dai un nome a uno scarafaggio“. Collegandovi al sito, non dovrete far altro che inserire il nome da dare all’insetto e pagare la modica cifra di 1.50 sterline. Per una vendetta esemplare come questa avremmo speso anche il doppio!

Alla fine avrete anche un certificato in cui si attesterà che avete battezzato il piccolo insetto. “Adottare un insetto, dopotutto, non è una cosa facile. Probabilmente non vorreste mai adottare il vostro ex”.