Relazioni infelici: 5 motivi per cui le portiamo avanti

Perché alle volte portiamo avanti le relazioni infelici, pur essendo completamente consapevoli che ci fanno del male? Ecco 5 ragioni

Home > Coppia e relazioni > Relazioni infelici: 5 motivi per cui le portiamo avanti

Tutti proviamo un bisogno fondamentale di amare ed essere amati, perciò è molto singolare quando le persone scelgono volontariamente di rimanere in relazioni infelici e insoddisfacenti.

La domanda che ci poniamo oggi è: perché alle volte, pur essendo completamente consapevoli della mancanza di felicità nella nostra relazione, scegliamo di stare con quella persona? Ecco 5 motivi strazianti.

Paura del dolore e della solitudine

Il pensiero di rompere con il tuo partner ti dà una sensazione travolgente di dolore e perdita e non sei pronto per affrontarlo. Ci sono tanti motivi per cui la maggior parte delle relazioni finiscono, ma tu non vuoi immaginarti ad affrontarli.

triste

Piuttosto preferisci rimanere in una relazione che non ti dà soddisfazione, piuttosto che rischiare di sentirti persa e ferita nel processo. Purtroppo devi ricordarti che interrompere una relazione è difficile, ma è molto più difficile rimanere in una relazione che non ti rende felice e ti toglie la tua gioia interiore un giorno alla volta.

Relazioni infelici, ma familiari e confortanti

Tutti gli umani sono istintivamente attratti da cose che sono conosciute e familiari. La paura dell’ignoto è troppo grande per rompere qualcosa che ti dà un senso di familiarità e anche se ti rendi conto che questa è una delle abitudini comuni delle persone infelici, preferisci non gettarti nel vuoto.

Sei consapevole di starti facendo del male, ma stare con qualcuno che conosci supera la voglia di trovare qualcosa di nuovo e potenzialmente spaventoso. Ricordati però che la tua comfort zone non è un luogo in cui puoi evolvere e crescere. Sì, sembra sicuro ma non ti farà mai sentire la versione migliore di te stesso.

Hai una bassa autostima

Tutti noi attraversiamo degli alti e bassi nella vita, ma l’importante è sapere di non accettare meno di quanto meriti a causa della tua bassa autostima. Spesso la bassa autostima ti intrappola in una relazione malsana e tossica.

Lavora su te stessa e allena la tua mente per vedere il tuo valore. Non è un compito facile, ma non appena inizierai a impegnarti vedrai i risultati e ne varrà la pena.

La paura di deludere chi ti è vicino

A volte, lasciamo che la nostra famiglia e i nostri amici abbiano troppo potere sulla nostra vita personale. È perfettamente normale che tu voglia approvazione, ma ricorda, sei tu quella che vive la relazione, non loro.

È ora di smettere di sacrificare la tua felicità per compiacere gli altri e concentrarsi sulla ricerca di ciò che ti porterà gioia e soddisfazione. Chiunque ti ama veramente ti supporterà, poiché non vorrebbe MAI vederti infelice o depressa.

Sei dipendente dal tuo partner

Sei rimasta in questa relazione sbilanciata per così tanto tempo che il tuo uomo è diventato la tua droga. Sai che ti fa male, ma non puoi costringerti a lasciarlo. Ti sta lentamente distruggendo, ma sei completamente impotente.

Ricorda che la cosa che hai con lui non è speciale: è solo familiare. È tossica. Se non te ne vai, ti farà incasinare e disperare. Lascialo, velocemente. Una volta uscita da questo ambiente tossico, vedrai la vera bellezza che c’è nel mondo.