Come pulire le vongole

Come pulire le vongole e togliere ogni residuo: tutti i trucchi e i consigli

Come pulire le vongole? Consigli utili per eliminare tracce di sabbia e impurità

Come pulire le vongole? Vediamo insieme quali sono i consigli per eliminare i residui e le impurità ed evitare di trovare la sabbia nei piatti che cuciniamo. Le vongole sono frutti di mare molto amati che vengono usati per creare tante ricette deliziose.

Le vongole sono deliziose e se le comprate fresche e di buona qualità ci permettono di creare piatti da leccarsi i baffi.  La pulizia delle vongole è un po’ lunga, ma è un’operazione necessaria e deve essere fatta con cura e attenzione.

Come pulire le vongole

Come pulire le vongole

Il primo step per la pulizia delle vongole consiste nel fare un cernita del vostro pescato. Dovete eliminare tutte le vongole con il guscio rotto o che sono già aperte, sono morte e quindi potrebbero avere un pessimo sapore.

Prendete le vongole e mettetele in uno scolapasta grande che dovete far appoggiare ad una ciotola, senza però toccare il fondo. Versate l’acqua e sciacquate più volte le vostre vongole fino a quando l’acqua non avrà più schiuma o residui.

Sbattete le vongole su un tagliere in modo da eliminare la sabbia. Poi proseguite con la loro pulizia.

Mettete le vongole in una ciotola grande, copritele con l’acqua e aggiungete il sale. Dovete creare una condizione simile a quella dell’acqua di mare che farà spurgare le vongole e gli farà perdere tutta la sabbia.

Togliete le vongole con un mestolo forato e mettetele in un’altra ciotola, gettate via l’acqua che sul fondo avrà dei residui di sabbia. Ripetete questa operazione a intervalli di circa 30 minuti, fino quando sul fondo della ciotola non ci sarà più sabbia.

Sciacquate le vongole un’ultima volta sotto l’acqua corrente e usatele come preferite.

Come far aprire le vongole

Come pulire le vongole

Prima di essere utilizzate nelle ricette, le vongole si devono far aprire con la procedura corretta per ottimizzare la loro preparazione.

Mettete le vongole pulite in una padella o in una pentola, aggiungete mezzo bicchiere di acqua, uno spicchio di aglio, qualche ciuffo di prezzemolo e un filo di olio extravergine di oliva.

Cuocete a fuoco vivace fino a quando saranno aperte. Se qualche vongola è rimasta chiusa, dovete buttarla nella spazzatura.

Come cucinare le vongole

Dagli spaghetti con le vongole, alle zuppe, passando per i risotti, ecco alcune ricette deliziose che vi consigliamo di provare.

Spaghetti alle vongole con pesto di mandorle e basilico
Pasta con le vongole
Zuppetta di vongole in vasocottura
Spaghetti alle vongole alla griglia

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come conservare una spremuta d'arancia fresca

Come conservare una spremuta d'arancia fresca

Cestini di patata con insalatina primaverile e pistacchi

Cestini di patata con insalatina primaverile e pistacchi

Torta crudista di carote

Torta crudista di carote

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Mini flan di spinaci con fonduta di parmigiano

Mini flan di spinaci con fonduta di parmigiano

Involtini invernali di verza con carne al vino rosso

Involtini invernali di verza con carne al vino rosso