Cosa mangiare per aumentare la vista

Cosa mangiare per aumentare la vista? Ecco i cibi alleati dei nostri occhi.

Home > Cucina > Cosa mangiare per aumentare la vista

Cosa mangiare per aumentare la vista? Se ci tenete alla salute dei vostri occhi dovete fare molta attenzione ad alcuni comportamenti che adottate ogni giorno e che potrebbero essere controproducenti per la nostra vista. Se ci pensate bene, quante volte mettiamo a rischio la salute del nostro sguardo? Troppo tempo passato di fronte a uno schermo, occhi sempre puntati sul telefonino, scarsa idratazione e anche un’alimentazione scorretta possono alla lunga mettere a rischio i nostri occhi. Meglio prenderci cura di loro prima che sia troppo tardi, non vi pare?

Cosa mangiare per aumentare la vista

Attraverso i cibi che portiamo in tavola possiamo migliorare naturalmente la vista: dobbiamo consumare alimenti, nutrienti e vitamine che possono aiutarci a garantire il massimo del benessere per la vista.

Vitamine per aumentare la vista

Le vitamine sono fondamentali per la nostra salute, anche e soprattutto per quella degli occhi. Ad esempio lo sapevate che dovreste mangiare più vitamina A? Una carenza di questa vitamina, infatti, può mettere a rischio un pigmento che ci consente di vedere di notte e quando l’illuminazione è scarsa.

Anche la luteina è fondamentale per la salute degli occhi: si trova sulla retina e protegge l’occhio dalla luce troppo forte. Più luteina c’è, più i nostri occhi sono protetti. E’ un antiossidante che si trova in frutta e verdura.

Alimenti per aumentare la vista

Allora cosa mangiare per aumentare la vista? Per migliorare la vista dovete fare un pieno di questi alimenti:

  • Carote
  • Cavolo
  • Spinaci
  • Cavolo verde
  • Fegato
  • Olio di fegato di merluzzo
  • Bietola
  • Zucchine
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Patate dolci
  • Burro
  • Kiwi
  • Uva
  • Tuorlo d’uovo

Cosa mangiare per aumentare la vista

Esercizi per migliorare la vista

Infine, sappiate che ci sono degli esercizi oculari che si possono fare per migliorare la vista. C’è chi consiglia di fare dei massaggi e l’agopressione per risolvere problemi di affaticamento e chi, invece, consiglia dei movimenti particolare dell’occhio per poter migliorare la visione.

Il Metodo Bates è di solito quello che viene consigliato per ridare tono all’occhio e per curare la miopia. Si tratta di un vero e proprio programma di allenamento ideato dall’esperto convinto che l’uso di occhiali e lenti a contatto a lungo andare potesse arrivare a rendere più pigri i nostri occhi. Non tutti gli esperti, però, sono concordi nell’affermare che questi esercizi siano veramente efficaci!