I piatti ideali per chi vuole dimagrire

Da Macy's sono in vendita dei piatti che sono assolutamente perfetti per chi è a dieta, per non perdere la motivazione e centrare l'obiettivo

Home > Cucina > I piatti ideali per chi vuole dimagrire

Da Macy’s hanno messo in vendita una serie di piatti per dimagrire che sta facendo discutere il web. Anzi: questi piatti hanno letteralmente fatto infiammare gli animi degli internauti. I piatti si presentano con linee concentriche relative al fatto, per esempio, che si voglia entrare nei mom jeans, nei jeans preferiti o in jeans skinny.

dimagrire-in-una-settimana

Ovviamente i cerchi si restringono man mano che si procede verso jeans sempre più attillati e, di conseguenza, anche le porzioni di cibo da inserire in questi cerchi diminuiscono. La cosa, però, non è passata inosservata e non è piaciuta per niente: questi piatti lanciano un messaggio sbagliato e tossico che promuove standard di bellezza per le donne (e anche per gli uomini) esagerati e abitudini pericolose per la salute.

E’ proprio il messaggio che è sbagliato all’origine, soprattutto in un periodo dove disturbi alimentari come anoressia e bulimia la fanno da padroni. Per questo motivo, molti utenti su internet stanno chiedendo che tali piatti vengano rimossi.

E Macy’s ha risposto: i piatti non sono più in vendita nello store. Ma solo da Macy’s, perché la società che li ha creati, la Pourtions, li ha ancora in vendita online al prezzo di 9.50 euro. Inoltre appare assai improbabile che Pourtions li elimini dal suo portfolio: l’intero piano aziendale della ditta si concentra su questa tematica.

L’azienda ha anche molti altri progetti in cantiere, alcuni di essi meno offensivi e pericolosi di questo. Lo scopo del brand è quello di creare un modo divertente e più salutare di valutare ciò che mangiamo e beviamo. Ma il messaggio che, in effetti, viene lanciato con questi piatti è quello di un’alimentazione disordinata, che bada solo alla quantità e non alla qualità e l’immagine malsana del corpo umano. Diciamo che la Pourtions deve lavorare ancora un po’ sul suo messaggio e su come comunicarlo in maniera efficace e non pericolosa.