Peperoncino, perché è una spezia importantissima

Il peperoncino è una delle spezie più importanti in cucina. Quali sono i suoi benefici?

Home > Cucina > Peperoncino, perché è una spezia importantissima

Ti piacciono i cibi con molto peperoncino? Allora devi assolutamente sapere un paio di cose sulla nota spezia. Il peperoncino è un antinfiammatorio che vi permette di digerire meglio, ma le sue proprietà benefiche non finiscono qui. Infatti, ha proprietà antivirali e antibatteriche.

peperoncino-a-cosa-serve

Facendo delle ricerche sul peperoncino, sappiamo che esistono varie Cultivar al mondo. Ogni pianta ha delle caratteristiche molto speciali e varia il grado di piccantezza. L’Habanero è molto differente dal Trinidad Moruga Scorpion, tra i peperoncini più piccanti al mondo.

Prima di tutto, bisogna trovare il livello di picantezza tollerabile dal proprio palato e organismo. Ognuno di noi reagisce in modo diverso al piccante ed è bene apprezzare il suo sapore senza ustionarsi troppo la lingua.

peperoncino-spezia

Sono più di duemila le varietà della pianta. Alcune specie di peperoncino sono state create dall’uomo, e si chiamano “Ibride“. Ma perché è considerata una spezia importantissima e quali sono i reali benefici? La capsaicina, ovvero il principio attivo della spezia, riesce a contrastare gli effetti negativi del sale. Qual è la conseguenza? Il livello di colesterolo nelle vene e nelle arterie non saranno elevati. In poche parole, previene le malattie cardiovascolari.

peperoncino-benefici

Un altro aspetto molto interessante è che ha proprietà anti-cancro accertate. Le ricerche sono state condotte in Giappone e avevano lo scopo di dimostrare che i capsaicinoidi potessero prevenire il tumore. Inoltre, il peperoncino è in grado di portare alla morte l’80% delle cellule maligne.

Vi sentite stanchi, affaticati o stressati? L’ansia sta diventando sempre più comune, tanto che alcuni studi affermano che 9 italiani su 10 soffrono di stress quotidiano. Be’, per stimolare il cervello e aumentare la produzione giornaliera di serotonina possiamo mangiare il cibo piccante. Sì, perché la capsaicina riesce a produrre un senso di ottimismo e di benessere generale in noi.

Sapevi, inoltre, che è considerato un elisir di lunga vita?