Rainbow Cake, ricetta facile

Rainbow Cake, ricetta facile di Sonia Peronaci per festeggiare, anche con gusto, il mese del Pride!

Home > Cucina > Rainbow Cake, ricetta facile

Rainbow Cake, ricetta facile per ogni occasione. A proporcela è Sonia Peronaci in occasione della Pride Week che si tiene a Milano dal 21 al 30 giugno. Una torta per parlare di uguaglianza e diritti per tutti! Un dolce goloso e sicuramente scenografico da preparare quando volete!

Rainbow Cake

MilanoPride è la manifestazione dell’orgoglio LGBTQIA che si svolge a Milano nel mese del Pride, dal 21 al 30 giugno 2019, promossa dalle associazioni LGBT del Coordinamento Arcobaleno e dal C.I.G. Arcigay Milano. Deliveroo sostiene il Pride e l’uguaglianza senza discriminazione, trasformandosi in Deloveroo, per portare a tutti l’amore che ci rende uguali.

Per l’occasione è stata anche pensata una speciale Rainbow Cake ideata e firmata da Sonia Peronaci, famosissima foodblogger che l’ha creata in collaborazione con Pasticceria Clivati. La crema che riprende i colori della bandiera arcobaleno simbolo dell’orgoglio LGBTQIA è facile da fare anche a casa. Basta solo avere un po’ di pazienza.

Tempo di preparazione:

2 ore

Tempo di cottura:

1 ora

Dosi per:

una torta

Rainbow Cake, ricetta facile

Occorrente:

  • pentolino
  • termometro
  • ciotole
  • pellicola per alimenti
  • sac a poche
  • sbattitore
  • piatto da torta
  • spatola

Ingredienti:

Per l’impasto di 6 b asi da 16 centimetri:

  • Farina 00 250 g
  • zucchero 240 g
  • burro 120 g (a temperatura ambiente)
  • uova medie 4 (sgusciate 200 g) a temperatura ambiente
  • lievito in polvere per dolci 12 g
  • yogurt magro 375 g
  • vaniglia 1 bacca (o 1 cucchiaino di estratto)
  • sale 1 grosso pizzico
  • coloranti: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, viola.

Per la crema:

  • Philadelphia 500 g
  • mascarpone 500 g
  • panna fresca 100 g
  • zucchero a velo 190 g
  • gelatina alimentare 15 g

Preparazione:

Iniziamo a preparare la crema. Mettete in ammollo la gelatina alimentare in acqua fredda e lasciate in frigo per 10 minuti. Sbattete la Philadelphia e il mascarpone con lo zucchero a velo. Scaldate 100 grammi di panna sul fuoco, quindi scolate la gelatina, strizzatela e scioglietela nella panna a 60 gradi. Fatela raffreddare a temperatura ambiente e poi unitela alla Philadelphia. Sbattete bene e ponete a rassodare in frigo coprendo la ciotola con una pellicola.

Prepariamo le basi. Sbattete il burro a temperatura ambiente con lo zucchero per 10 minuti, aggiungete uova, vaniglia, sale, yogurt. Aggiungete la farina con il lievito e setacciateli. Mescolate. Dividete il composto in 6 ciotole e colorate ogni ciotola con i 6 colori dell’arcobaleno: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro e viola.

Mettete ogni impasto in una teglia e cuocete a 180 gradi per 20 minuti. Procedete così per ogni torta.

Mettete la crema di mascarpone e Philadelphia in una sac a poche con bocchetta liscia di 5 millimetri. Appoggiate la base viola su un piatto di portata, spremendo sopra della crema. Livellate con la spatolina e appoggiate sopra la base azzurra. Continuate così terminando le basi andando in ordine per colore.
Con la crema avanzate ricoprite la torta e decorate.