Riassunto Masterchef a colpi di tweet: 8° puntata!

Ieri sera l'8° puntata del programma ha visto ancora protagonista Twitter, la social tv continua!

E un’altra puntata di Masterchef ieri sera è andata in onda, ormai siamo agli sgoccioli, ieri hanno iniziato in 8 e sono rimasti in 6. Come sempre, l’ho guardo insieme a Twitter e ad altri mille pazzi che come me si divertono a commentare e a ridere su quello che succede.

Stasera i punti salienti sono stati:
Rognone, piscio di cane, Trentino e chiacchere e distintivo.
Seguimi, ora ti spiego ;)

Inzia Masterchef e in molti si preparano al meglio, chi prega che Sky go non si blocchi, chi cena davanti alla tv e chi…

@futurap
@futurap
@lasignoralaura
@lasignoralaura

La puntata parte subito sul vivo, con la prova delle cotture, cioè tutti i concorrenti avranno una cottura diversa per la realizzazione di un piatto a base di baccalà.
C’è chi ha il fritto come Nicola, chi il brasato come Andrea o chi il vapore come Daiana. Paola che ha il sottovuoto sostiene che sia una menata da chef maschi, che le donne queste menate non se le fanno.

@LafemmeduChef
@LafemmeduChef

Vince Andrea con il brasato e può scegliere la carne da cucinare per la seconda prova, sceglie tra varie interiora e arriva il Rognone.
Sgomento generale (anche io non lo mangio e non mi piace!), alcuni sono veramente schifati dalla scelta.

@singerfood
@singerfood

Tra l’altro, Andrea deve scambiare i cestini dei suoi compagni per metterli in difficoltà. Le difficoltà con gli ingredienti che uno non ha scelto sono tanti e poi per Cracco alcuni non stanno eseguendo al meglio i compiti.

@profumincucina
@profumincucina

Diciamo che la prova del Rognone è stata un pò un rogna per molti, alcuni hanno sudato come al solito anche troppo!

@martacagnola
@martacagnola

Il rognone, se cucinato male, crea un pò di problemi e stasera sono stati palesati in maniera esplicita dai giudici.

@Cey
@Cey
@cucinaecantina
@cucinaecantina

Infatti alla fine è proprio Paola quella che non passa la prova.
Andrea vince ancora e vanno tutti a fare una gitarella in Trentino, dove devono cucinare per 7 famose guide alpine!

@leonelewis
@leonelewis

Tiziana è sempre la più amata! ;)
Nevica, grandina, sono in esterno a 3000metri. La squadra rossa capitanata da Andrea con Maurizio e Marika vince, per un impiattamento migliore. Cracco alla fine dice “Non è importante solo cucinare bene, ma anche presentare al meglio i piatti”.
Nel frattempo, mentre Tiziana è odiata dalla maggioranza del pubblico di Twitter e dai suoi compagni, qualcuno nel programma invece continua con ammiccamenti e sorrisini… (qui si deve fare qualcosa, non può continuare così!). Sì, dico a te Carlo Cracco, smettila!

@vivianarossi
@vivianarossi

Siamo nel bel mezzo dell’ultima sfida che vede appunto Tiziana tutta gongolante con Ivan e Daiana a tagliare pezzi di formaggio, pane e zucca che devono avvicinarsi il più possibile al peso dato dagli chef, perde Daiana che si sfida con Paola a suon di chiacchiere (e tutte e due sono messe bene!)

Purtroppo non è la serata di Paola, che secondo i giudici non realizza al meglio le chiacchiere (grappa, frittura, zucchero a velo, sale) ed esce, ma dice di amare la cucina e avere una forte passione.

@nocciolinalux
@nocciolinalux

Finisce qui a colpi di Tweet anche questa ottava puntata di Masterchef, nel frattempo ho avvisato tutti che non avrei più scritto di Masterchef e ho avuto anche dei consensi ;)

@gioska23
@gioska23

Adoro Twitter e Masterchef, a giovedì prossimo!

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Baked potatoes

Baked potatoes

Quanti tipi di pasta esistono?

Quanti tipi di pasta esistono?

Cosa fare se il mascarpone del tiramisù viene troppo liquido

Cosa fare se il mascarpone del tiramisù viene troppo liquido

La ricetta tradizionale dell'ossobuco alla romana

La ricetta tradizionale dell'ossobuco alla romana

Menu per l'8 marzo: superfood per celebrare la Festa della donna

Menu per l'8 marzo: superfood per celebrare la Festa della donna

Come si fa il vero pesto alla genovese

Come si fa il vero pesto alla genovese