Schiacciata con l’uva: ricetta

Ecco come si prepara il tipico dolce fiorentino.

Home > Cucina > Schiacciata con l’uva: ricetta

La sciacciata con l’uva è un tipico dolce fiorentino,  una specie di torta non troppo dolce, che si preparara nel periodo autunnale. La torta è a base di  uva ed è preparata con un impasto semplice,  con poco lievito di birra e poco zucchero.

Si tratta di un impasto a metà tra il pane e l’impasto del pan brioche. Ecco come si preparara la schiacciata con l’uva.

Tempo di preparazione:

cosa-fare-cane-mangia-uva

1 ora

Tempo di cottura:

1  ora

Dosi per:

4 persone

Ocorrente:

1 teglia rettangolare di circa 26 X 32 centimetri

Ingredienti:

torta-uva-fragola-dolci-facili-contemporaneo-food

Per la pasta:

  • 300 gr di farina
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale

Per la farcitura:

  • 700 gr di uva nera a chicchi piccoli
  • 6/8 cucchiai di zucchero
  • olio d’oliva

Preparazione:

torta-uva-fragola-dolci-facili-contemporaneo-food

Per preparare la schiacciata con l’uva, mettere  tutti gli ingredienti dell’impasto  – acqua e sale esclusi –  in una ciotola. Aggiungere poi l’acqua tiepida poco per volta e impastare.

Aggiungere poco alla volta l’acqua tiepida,e lavorare la pasta proprio come per fare il pane.  A fine impasto aggiungere il sale e formare una palla.

Lasciate chel’impasto lieviti per un paio di ore, coprendolo con un canovaccio.

Quando l’impasto è pronto, dividerlo in due parti,  di cui una un po’ più grande dell’altra. Stendere la palla più grande su un foglio di carta da forno cosparsa di farina.

Oleare la  teglia e stendere la pasta lasciando comunque un bordo alto.

Preparate nel frattempo la farcitura, lavando  l’uva e asciugando ben bene i chicchi.  Disporre quindi qua è là i chicchi d’uva tagliati a metà con il coltello.

Cospargere luva con qualche cucchiaio di zucchero (a piacere, a seconda di quanto volete che la schiacciata diventi dolce) e versate un filo di olio.

Stendete sopra l’altra parte di impasto  e ripiegate i bordi, sigillandoli con una forchetta.

Spolverizzare con un altro po’ di zucchero e infornare a 150° per un’oretta. La cosa importante è verificare che la torta diventi dorata e colorata di viola.