Tre ricette con il cavolo nero dai food blog

Tre idee per cucinare il re della stagione

 

Il cavolo nero è il ‘re’ di questa stagione, ma come cucinarlo? Oggi vi propongo tre idee sfiziose per cucinarlo, prese da tre diversi food blog molto carini.
Iniziamo con il pesto di cavolo nero, la ricetta è del blog Cucchiao di Stelle.

La ricetta del pesto di Cavolo Nero

pestocavolonero
Il pesto di cavolo nero del blog Cucchiaio di Stelle
Ingredienti:
70 g pinoli
1/2 spicchio aglio
parmigiano grattugiato (facoltativo)
olio extra vergine di oliva
sale
Preparazione:
Dopo aver lavato il cavolo nero ed eliminato i gambi, scottare le foglie circa 3 minuti. Scolarle e strizzarle per bene. Unire in un mixer da cucina il cavolo nero, i pinoli, lo spicchio d’aglio e frullare unendo a filo l’olio  per ottenere una consistenza. Nel caso in cui aggiungiate il Parmigiano regolatevi con il sale per dare la giusta sapidità al pesto; se invece volete evitare il formaggio, aggiungete nel robot anche un po’ di sale.

Passiamo a un primo piatto con riso, cavolo nero e gamberoni dal blog Bilancia e bilanceri.

Risotto con cavolo nero e gamberi

file_5639d5aef4070
Risotto con cavolo nero dal blog Bilancia e Bilancieri

Ingredienti:
30 grammi di riso integrale a chicco medio
30 grammi di riso selvatico, rosso
130 grammi di gamberi
80 grammi di cavolo nero
presa di pepe bianco
0.10 grammi di peperoncino in polvere
grammi di olio extravergine d’oliva (EVO)

Preparazione:
Cuocere il riso rosso con il riso integrale. Lessare le foglie di cavolo nero senza la costa centrale, poi scolarle. Sgusciare i gamberoni. Poggiare i crostacei in una padella antiaderente ben calda. Cuocerli con una spolverata di pepe bianco, circa 2/3 minuti per lato. Tenere i gamberoni al caldo e nella stessa padella  far insaporire velocemente il cavolo nero sminuzzato con un pizzico di peperoncino. In un piatto da portata mettere prima il riso, sopra il cavolo nero e per ultimi i gamberoni. Condire riso, cavolo nero e gamberoni con un cucchiaio di olio d’oliva.

Infine la zuppa con cavolo nero, patate, fagioli e farro dal blog My Ricettarium.

La ricetta della zuppa di cavolo nero

file_54db520946bcc
La zuppa di cavolo nero dal blog My Ricettarium

Ingredienti:

1.40 chili di cavolo nero
2 patate bianche
240 grammi di fagioli borlotti, lessati
2 spicchi di aglio
cucchiai da tavola di olio extravergine d’oliva (EVO)
cucchiai da tavola di dado per brodo vegetale, granulare
1 presa di peperoncini piccanti
cucchiaio da tavola di Parmigiano Reggiano
200 g di farro
12 gocce di salsa tabasco
4 fette di pane tostato

Preparazione:

Eliminate la parte finale più dura del cavolo, privatelo anche della costola centrale, lavatelo e scolatelo. Sbucciate e tagliate le patate a cubetti.
In una casseruola a bordi alti soffriggete nell’olio gli spicchi di aglio: appena saranno dorati eliminateli e unite le patate. Fate saltare per qualche minuto dopodiché aggiungete anche le foglie di cavolo. Cuocete finché queste ultime non si saranno “ammosciate”. Unite il peperoncino e il brodo (io acqua bollente + dado granulare) sufficiente a ricoprire il tutto (circa 1 litro e mezzo, ma dipende da quanto grande è la vostra casseruola) e cuocete con coperchio semichiuso per 40 minuti, rimestando di tanto in tanto. Aggiungete il farro e cuocete per 15 minuti. Unite infine un cucchiaio colmo di parmigiano e i fagioli privati dell’acqua di conservazione e sciacquati; cuocete per ulteriori 15/20 minuti. Servite con qualche goccia di tabasco e le fette di pane bruscato.