DIY Pasqua: 5 idee per decorare la casa

Scopri come decorare la casa nel periodo di Pasqua: uova colorate, gusci porta piantine, tovaglioli con le orecchie, candele, ghirlande e molto altro

 

Probabilmente voi sarete più scaltri e svegli di me, ma io mi sono sempre domandata per quale motivo, nel periodo di Pasqua, sull’involucro delle uova di cioccolato venisse stampato il faccione di un coniglio.
Inoltre, sono sicura che anche voi, almeno una volta, abbiate addentato le orecchie di una statuetta di cioccolata a forma di coniglio.
Dunque, perché si parla di coniglio pasquale e non di gallina o di qualsiasi altro pennuto in grado di fare delle uova?
Solo per voi, in via eccezionale, ho dato una risposta a questa domanda esistenziale. L’immagine del coniglietto ha origine in Germania e negli Stati Uniti ed è un personaggio di fantasia che in primavera lascia dei doni a bimbi.

La primavera, infatti, è proprio la stagione dell’amore e, i coniglietti, in particolare le lepri, diventano protagonisti di numerose danze amorose.
La Pasqua coincide sempre con il primo periodo della primavera e pertanto il coniglietto di primavera è diventato coniglietto pasquale.

Dopo questa interessantissima digressione sulla storia del coniglietto pasquale, direi che posso anche proporvi alcuni spunti per addobbare la vostra casa con decorazioni pasquali.

Ghirlande pasquali

Adesso che conoscete la storia del coniglietto pasquale, potrete sfoggiare con orgoglio e consapevolezza delle ghirlande che riproducano le sembianze del simpatico personaggio.

Se siete delle professioniste dell’intreccio di piccoli rami sottili potrete costruirle voi stesse.

In caso contrario in commercio troverete delle ottime alternative che potrete decorare ulteriormente aggiungendo dei piccoli o incollando applicazioni, fiocchi e fiori finti.

Fiori_pasqua-collage
Ghirlande pasquali

Rametti primaverili

Un altro impiego dei rametti caduti dagli alberi è quello relativo alle composizione da inserire in un vaso.
Come un albero di Natale, addobbateli con piccole uova di plastica, con foglioline di carta e fiorellini.
Scegliete un bel vaso, meglio se trasparente, e utilizzate la vostra composizione come centrotavola per il pranzo di Pasqua.

Albero-pasqua_collage
Rametti pasquali.

Vai con le uova

L’anno scorso, Bigodino.it ha pubblicato un articolo piuttosto esaustivo e interessante in merito a tutte le tecniche per decorare le uova sode: con il decoupage, sfruttando il colore di alcuni prodotti alimentari facilmente reperibili, con i colori acrilici, con colla e glitter e con i pennarelli.

Dopo aver dipinto le uova potrete utilizzarle per decorare piccoli angoli della vostra casa: riponete le uova in un vaso e tra gli spazi creatisi, inserite il gambo dei vostri fiori preferiti. In questo modo il bouquet rimarrà nella posizione che preferite.

Uova_vaso-pasqua-collage
Vasi con uova colorate.

Non si butta via niente!

I gusci delle uova sono costituiti da nutrienti che li rendono perfetti per le attività di giardinaggio: “il 93-97% di carbonato di calcio, oltre a calcio, azoto e acido fosforico”.

Dopo aver creato dei fori sul fondo dei gusci, riempitili ti terra e inserite i semi per far crescere le vostre piantine.
I gusci delle uova sono ideali anche per diventare dei fantasiosi porta candele.

Uova.-confezione_collage
Gusci delle uova per creare decorazioni.

 

Uova_giardino-pasqua-collage
Decorazioni pasquali.

Tovaglioli per decorare la tavola a Pasqua

Il coniglietto pasquale è ormai al centro dei nostri pensieri, quindi perché non creare dei simpatici tovaglioli che ne mimino le fattezze?

Per il pranzo di Pasqua, decora la tavola con i tovaglioli muniti di orecchie da lepre.
I passaggi per costruirli sono indicati nel video tutorial:

Tovaglioli2_pasqua-collage

Video tutorial per costruire i tovaglioli di Pasqua