3 luoghi del Centro Italia da visitare a Pasqua

 

Finalmente un weekend lungo da trascorrere lontano da casa: se di solito il Natale viene festeggiato in famiglia, ecco che la Pasqua è l’occasione buona per trascorrere qualche giorno lontani dalla solita routine. Certo, quest’anno arriva un po’ presto e il tempo è ancora un po’ ballerino, ma sono tantissime le mete che possiamo visitare per godere un po’ del sole e delle bellezze che l’Italia ci offre. In particolare oggi vi portiamo nelle regioni del Centro, facilmente raggiungibili sia che arriviate da Nord sia che arriviate da Sud: ecco 3 mete da non perdere, sia per viaggi di coppia, di famiglia o di gruppo!

1. Valle del Serchio, in Toscana

_MG_8226
Un weekend nella natura toscana

In provincia di Lucca, nella Valle del Serchio, sorge questo polo turistico alberghiero immerso in 600 ettari di parco naturale, che offre svago, sport, benessere e natura. E’ una destinazione unica, perché ci permette di visitare tanti bellissimi luoghi, proponendo una sistemazione a 4 stelle o in chalet di montagna, praticando sport o rilassandosi nella Spa.

_MG_9395
Che bel panorama!

Vicino si possono visitare comuni di Castelnuovo Garfagnana e di Barga, terra d’adozione del poeta Giovanni Pascoli, come Castelvecchio che ospita la sua casa museo. Poi a Lucca c’è il museo dedicato a Giacomo Puccini, mentre Coreglia Antelminelli potrete visitare il Castello Castruccio Castracani.

campus
Tutti in Toscana a Pasqua!

Senza dimenticare che a Pescaglia ci sono il Museo del Castagno e il Teatrino di Vetriano, il più piccolo teatro storico del mondo!

2. Tour delle Marche

Le Marche sono una delle mete turistiche consigliate nel 2016, anche perché offrono tutto: mare, collina, montagna, campagna, arte, storia, cultura, natura, tradizioni enogastronomiche uniche. Insomma, sono la meta ideale per una vacanza lunga, ma anche per un weekend, come quello di Pasqua. Per scoprirle pienamente, non c’è niente di meglio di un tour alla scoperta delle sue bellezze.

grotte-di-frasassi
Le Grotte di Frasassi

In 4 giorni potete visitare i luoghi principali, come le Grotte di Frasassi, le più grandi d’Europa, il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, la splendida città di Urbino e il suo Palazzo Ducale, il castello di Gradara, protagonista della Divina Commedia per la tormentata storia d’amore tra Paolo e Francesca.

conero
La Riviera del Conero

E ancora, non potete perdervi la spiaggia di velluto di Senigallia, la città di Cingoli, considerato il balcone delle Marche, visto il panorama che offre questo borgo, la città di Jesi, dalle architetture medievali, la città di Loreto, che ospita un Santuario con dentro la Santa Casa.

urbino
Urbino

Per chi ama la natura, un salto al Conero non deve mancare, per ammirare le bellezze naturali di Numana, Sirolo e Portonovo, senza dimenticare la città di Ascoli, molto bella e caratteristica, ma anche la città di Ancona, in particolare il Passetto.

3. Assisi e il Monte Subasio

Per chi è alla ricerca di una meta più religiosa, che comprenda anche un tour in una natura incontaminata visitando anche architetture uniche nel loro genere, Assisi e il Monte Subasio sono la meta da prediligere, soprattutto a Pasqua. La città umbra ospita tantissime chiese che sono visitate da milioni di turisti: la città di San Francesco d’Assisi è la meta ideale.

assisi1
Assisi

Visto che è Pasqua, saranno diverse le ricorrenze religiose che si celebreranno, con i riti del Triduo, della Settimana Santa, della Pasqua e del Lunedì dell’Angelo. Ma sarà anche un’occasione per visitare le tante chiese presenti, alcune delle quali messe a dura prova dal terremoto del 1997, ma oggi tornate a splendere, almeno in parte.

assisi
Basilica di San Francesco

Nel giorno di Pasquetta, non possono mancare una gita e un pic nic nel Parco Naturale del Monte Subasio, mangiando pecorino, salame e la famosa Crescia di Pasqua, sperando che il tempo ci assista.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

di Redazione