6 messaggi da non inviare al ragazzo che ci piace

Quali sono i messaggi che non dovremmo mai inviare, per nessuna ragione al mondo, a quel ragazzo che ci piace?

Home > Lifestyle > 6 messaggi da non inviare al ragazzo che ci piace

Quando iniziamo a uscire con un ragazzo che ci piace, siamo tentate di riempirlo di messaggi che dimostrino tutto quello che proviamo per lui. Ferme, non lo fate, per nessuna ragione al mondo. Dobbiamo sempre pensare bene a quello che scriviamo alla persona che ha fatto breccia nel nostro cuore, così come alla frequenza dei messaggi che inviamo. Perché rischiamo di perderlo.

ragazzo che ci piace

Se quel ragazzo ti piace tanto e vuoi mandare un messaggio, non ci sono problemi, a patto di non cadere negli errori più banali: ci sono 6 messaggi da non inviare mai al ragazzo che vi piace!

Inviare molti, troppi messaggi

Dategli un po’ di tregua e di spazio, non inviate un messaggio dietro l’altro, non inondate il suo cellulare con milioni di messaggini. E cercate di essere brevi, optando per conversazioni informali.

Troppe emoji

Anche troppe emoji fanno male nei messaggini. Certo, sono carine e ci permettono di dire tutto quello che pensiamo. Ma esagerando non solo possiamo rendere il messaggio incomprensibile, ma possiamo anche creare facilmente dei fraintendimenti.

Accusarlo di non rispondervi

Mai, per nessuna ragione al mondo, inviate il messaggio in cui gli chiedete perché non vi risponde visto che è connesso. Si spaventerà e penserà che non avete altro da fare che controllarlo, che controllare se è online o meno.

Evita messaggi troppo sessuali

Assolutamente no, perché la relazione deve puntare a qualcosa di più profondo e il sexting non rientra in questa sfera. Mandateli dopo che sarete fidanzati, quando la relazione è andata avanti e avete maggiore confidenza.

Limitate ai complimenti

Fanno sempre piacere, ma non esagerate con i complimenti. E’ un po’ come con le emoji: alla lunga stancano. Quando la relazione diventa seria, allora, ne possiamo riparlare.

Rispondete sempre con arguzia

Non siate banali e non rispondete a monosillabi. E non rispondete con troppi selfie, alla lunga stancano!