Adolescente rischia di perdere la vita perché i medici non la ascoltano

A volte i medici dovrebbero imparare ad ascoltare i pazienti: ecco la storia di un'adolescente lasciata a morire di fame!

Home > Lifestyle > Adolescente rischia di perdere la vita perché i medici non la ascoltano

Quando sei un adolescente devi far fronte a tutta una serie di cambiamenti nel corpo che possono essere difficili da affrontare. E se nel frattempo sei anche malata, di una malattia misteriosa, allora tutto si complica. Ne è una dimostrazione la storia di LewLew Whayne, una ragazzina che lo scorso dicembre ha iniziato a manifestare strani sintomi dopo un virus dello stomaco particolarmente terribile.

LewLew Whayne

LewLew Whayne pensava fosse solo un virus intestinale e anche la famiglia non si è per niente preoccupata. Con il passare del tempo, però, la situazione non migliorava: la ragazzina provava ancora nausea e la famiglia ha iniziato a preoccuparsi. Non riusciva a mangiare o a bere niente, nemmeno un sorso d’acqua.

adolescente malata

La mamma Laura ha raccontato che è arrivata a vomitare fino a 80 volte al giorno. Ha perso l’intero semestre scolastico e le hanno anche inserito un tubicino per l’alimentazione. I medici non riuscivano a capire di che cosa soffrisse e arrivarono a credere che non fosse un problema fisico, ma che ci fosse qualcosa nel cervello dell’adolescente.

Sua madre, però, non lasciò che i medici continuassero a ignorare il dolore della figlia, sembrava che a loro non importasse nulla. A un certo punto, però, si imbattè in una descrizione che sembrava descrivere alla perfezione quello che aveva la povera LewLew Whayne.

sindrome dell'arteria mesenterica superiore

Stiamo parlando della sindrome dell’arteria mesenterica superiore, che provoca una chiusura del duodeno, che rende impossibile il passaggio di cibo o liquidi.

adolescente in ospedale

I medici hanno fatto tutti gli esami, chiedendo alla ragazzina di mangiare o bere da sdraiata. Ma i test risultarono negativi.

mamma

Laura allora contattò un altro medico, che eseguì il test mentre la ragazzina si trovava in piedi. Appena messa alla prova, ecco la diagnosi: era proprio quella sindrome!

dottor John Petty

Il dottor John Petty è stato l’unico medico disposto ad ascoltare LewLew Whayne e la mamma Laura. E anche l’unico a trovare la causa della malattia che da 10 mesi le rendeva la vita impossibile.

LewLew Whayne guarita

Dopo l’operazione, tutto è andato bene. Per la prima volta LewLew Whayne poté mangiare del cibo da seduta!

LewLew Whayne