scarpe strette

Allargare le scarpe di pelle, come farlo senza rovinarle

Allargare le scarpe di pelle in maniera semplice e senza rovinarle: ecco come fare

Allargare le scarpe di pelle sembra un compito piuttosto difficile, soprattutto quando si vuole farlo senza rovinarle.

Le scarpe strette sono impossibili da indossare e se non si vuole proprio rinunciare al nuovo acquisto occorre trovare un modo che permetta di indossarle senza sofferente.

Prima di correre dal proprio calzolaio di fiducia, vediamo quali sono i metodi che permettono di agire in completa autonomia e soprattutto senza rovinare la pregiata pelle delle calzature.

Il primo passo da fare sarà osservare le nuove scarpe, guardarne le cuciture, gli orli, il taglio e il filo, in modo da poter agire senza correre il rischio di rovinarle o sformarle.

Il calore per allargare le scarpe di pelle

Il calore rende la pelle più morbida e modellabile, perchè non utilizzarlo per allargare quelle scarpe che tanto piacciono ma che proprio non vogliono entrare?

Il metodo più pratico per fare questo è utilizzare il phon.

Sarà sufficiente indossare le scarpe con dei calzini di spugna spessi, se necessario anche due paia, con il phon scaldare la parte che si vuole allargare.

è importante non togliere la scarpa prima che si sia raffreddata, altrimenti tenderà a stringersi di nuovo e il lavoro risulterà pressocchè inutile.

Si tratta di un metodo molto economico ed efficace considerando che la pelle con il caldo tenderà ad allargarsi, inotre se non fosse sufficiente un primo tentativo si può procedere con un secondo, in modo tale che la scarpa calzi nella maniera giusta.

A discapito di questo metodo occorre precisare che a contatto con il calore il pellame tende a seccarsi, quindi è importante evitare di utilizzare questo metodo per un tempo troppo prolungato.

Dopo aver utilizzato il phon passare del lucido per scarpe ed evitare di utilizzare l’elettrodomestico troppo in vicinanza della colla che con il caldo potrebbe sciogliersi.

Un buon metodo, ma sicuramente da evitare con delle scarpe costose.

Allargare le scarpe di pelle: fogli di giornale

I fogli di giornale sono un ulteriore metodo economico che utilizza oggetti facilmente reperibili.

Consiste sostanzialmente nell’applicare all’interno delle scarpe dei fogli di giornale appallottolati.

Dopo aver fatto delle palline con i fogli di giornale e averli bagnati con acqua o con alcool vengono posizionati all’interno delle scarpe, dove occorre allargare.

Lasciare in posa per alcune ore, poi estrarre i fogli e far asciugare le scarpe all’aria aperta.

Una volta asciutte sarà possibile provare se il risultato è quello sperato.

Alcuni insieme ai fogli di giornale inseriscono nelle scarpe anche dei pezzi di patate che sembra abbiano un effetto maggiore.

Come già detto, quello dei fogli di giornale è un metodo molto economico ma non apprezzato da tutti per alcuni punti critici ad esso correlati.

Purtroppo si tratta di un metodo che richiede molto tempo e che può allargare le scarpe in maniera non omogenea in quanto i fogli di giornale non avranno una forma regolare.

Inoltre l’acqua ristagnante potrebbe essere causa della comparsa di muffe o batteri, senza considerare che tanto quanto l’alcool potrebbe macchiare le scarpe.

Spray e allargascarpe

Si tratta di un metodo che va bene per tutti i tipi di scarpe, che siano femminili o maschili.

Un metodo sicuro che prevede l’utilizzo di prodotti specifici che non risulta in alcun modo dannoso per le scarpe.

Occorre agitare lo spray prima dell’uso, poi applicare uno strato conforme all’interno delle scarpe in modo che possa agire per ammorbidire la pelle, infine inserire e regolare l’allargascarpe.

Lasciar agire per 15 minuti, prima di rimuovere il tutto.

Per regolare l’allargascarpe è sufficiente ruotare la rotella sul fondo in senso orario per la lunghezza, in senso antiorario per far allargare la pianta.

La sua particolare forma gli permette di agire senza provocare crepe sulla pelle e senza rovinare le calzature.

È l’unico modo che allarga la scarpe in maniera uniforme e può essere utile anche per gli stivali di pelle che risultano essere stretti anche al polpaccio.

Si tratta di un metodo semplice, che non rovina le scarpe, anche in considerazione del fatto che lo spray non macchia in alcun modo la pelle e la doppia modalità di regolazione assicura che non ci siano crepe.

Purtroppo non è un metodo economico come gli altri fin qui visti, in quanto sia lo spray che l’allargascarpe hanno un costo e non si tratta di materiali di recupero.

Acqua

Abbiamo lasciato l’utilizzo dell’acqua per allargare le scarpe, come ultima modalità perchè è quella che merita un maggiore approfondimento.

In precedenza abbiamo visto come l’inserimento dei giornali nelle scarpe richiede già l’utilizzo dell’acqua per bagnare i fogli, ma il suo utilizzo per allargare le scarpe è molto più articolato.

L’acqua per allargare le scarpe di pelle, può essere usata liquida, sotto forma di vapore o ghiacciata.

Vedremo di seguito nello specifico le modalità di applicazione dell’utilizzo dei 3 stadi dell’acqua.

Bagnare le scarpe

Sembra sia un metodo che veniva utilizzato anche dai militari per ammorbidire le scarpe nuove della divisa.

Per questa tipologia di stratagemma sarà necessario entrare sotto la doccia togliendosi tutti i vestiti e lasciando solo le scarpe.

L’acqua tiepida provvederà ad ammorbidire la pelle delle scarpe che si adatterà perfettamente alla forma del piede di chi le indossa.

Non esiste alcuna necessità di camminare in casa con le scarpe ancora bagnate, appena usciti dalla doccia è possibile toglierle e metterle ad asciugare.

Successivamente applicare un sapone che salvaguardi la salute della pelle, in modo tale da restituirle l’idratazione persa.

Vapore

Per utilizzare questo metodo senza rischiare di scottarsi, è consigliabile utilizzare dei guanti da giardiniere che possano proteggere le mani.

Si potrà utilizzare il bollitore o una pentola in cui si metterà a bollire dell’acqua e che si continuerà a tenere sul fuoco fino a quando non si è terminato il trattamento alle scarpe.

Quando l’acqua bolle occorre mantenere la calzatura sopra al vapore per 2 o 3 minuti.

Passato tale tempo togliere le scarpe dal vapore diretto e applicare all’interno dei fogli di giornale o dei tovaglioli asciutti, in modo che tengano la pelle in posizione fino a quando non sarà completamente asciutta.

Lasciar asciugare all’ombra per alcune ore.

Ghiaccio

Si tratta di un metodo che in genere funziona con tutti i tipi di scarpe in pelle, ma si corre il rischio di provocare dei danni alle scarpe.

Per poter utilizzare il ghiaccio occorre riempire dei sacchetti a chiusura ermetica con dell’acqua, stando attenti a non esagerare perchè altrimenti la plastica potrebbe rompersi mentre il liquido si congela.

Andrà applicata in ogni scarpa una busta, avendo cura di spingerla il più a fondo possibile, senza però praticare un’eccessiva pressione, altrimenti si rischia che i sacchetti si rompino.

Riporre le scarpe in congelatore, avendo cura che abbiano lo spazio di cui hanno bisogno e che non siano a contatto con gli alimenti che si conservano nel freezer.

Le scarpe andranno lasciate in congelatore tutta la notte, l’acqua diventando ghiaccio aumenterà di volume facendo pressione sulla pelle che si allargherà.

La mattina seguente sarà possibile togliere le scarpe dal congelatore e aspettare che l’acqua si scongeli per togliere i sacchetti.

Non resta che provare le scarpe, se non risultano essere comode come si spera è possibile procedere nuovamente con i sacchetti d’acqua per allargarle.

Infine applicare un sapone apposito per il pellame per restituirgli l’umidità perduta.

Consigli utili

Le scarpe vanno comprate nel pomeriggio, quando i piedi sono più gonfi e stanchi, in modo da poter provare se sono realmente comode.

Se la calzatura presenta una suola troppo liscia per evitare di scivolare è bene strofinarla con carta vetrata.

Nel caso in cui si decida di utilizzare lo spray per allargare le scarpe, il consiglio è quello di applicarlo il pomeriggio quando si è a casa ed indossare le scarpe mezza giornata per allargarle e far prendere loro la forma desiderata.

Ricordare infine che se si vuole che le scarpe durino più a lungo vanno utilizzate a giorni alterni.

Ti svegli spesso di notte? Ecco cosa ti sta dicendo il tuo corpo

Bufera all'Isola dei famosi 2018: scandalo droga con protagonista Francesco Monte

Le 9 frasi che ogni uomo teme di sentire a letto (e tutti negano di averle sentite)

Divorzio, i mesi dell'anno in cui ci pensiamo di più

Svelato il mistero della tacca sul fondo delle tazze: ecco a cosa serve

Jennifer Ginley perde 61 chili e realizza il suo sogno prima di sposarsi

Un rimedio efficace che elimina le tossine