Cambio ora ottobre 2019

Ci siamo; tra poco le giornate si accorceranno di nuovo. Come superare il cambiamento.

Home > Lifestyle > Cambio ora ottobre 2019

Prepariamoci tutti al cambio ora ottobre 2019, che segna davvero la fine delle belle giornate lunghe e soleggiate e l’arrivo dell’inverno.

Quando dovremo spostare le lancette

Con il cambio dell’ora di ottobre, abbiamo il passaggio dall’ora legale a quella solare. La conseguenza è che le giornate diventano più brevi, le ore di luce diminuiscono e le giornate diventano più corte.

Sì, dovremo fare questo passaggio, poiché la questione relatiava all’abolizione del cambio dell’ora, sollevata  dall’Unione Europea, non è ancora stata decisa.

L’ora solare 2019 entrerà in vigore nella notte fra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019, quando dovremo spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora.

Dunque, dal 27 settembre avremo  un’ora di luce in più al mattino e una in meno nel pomeriggio.

Come superare il cambio orario

Il ritorno all’ora legale porta sempre dei disagi emotivi e psichici, specialmente depressione,  tristezza, insonnia, irritabilità e affaticamento.

Per superare queste eventualità, il consiglio è di abituarsi ad andare a letto prima, nei giorni immediatamente prima del cambio dell’ora, anche nei week end.

Sì all’attività fisica leggera, sfruttando la luce delle prime ore del mattino, che possono aiutarvi a aumentare il buonumore.

Ecco-i-requisiti-dellassaggiatore-di-cioccolato

Anche l’alimentazione può aiutarvi a sentirvi meglio. Evitate cibi pesanti e preferire una dieta equilibrata con l’aggiunta di un semplice quadretto di cioccolato – che contiene gli “ormoni del piacere”  – in grado di stimolare la nostra positività, può giovare alla causa.

Infine, dedicate del tempo alle vostre passioni e hobby nei fine settimana antecendenti al cambio dell’ora, sfruttando le ore di luce e ritornando prima a casa – anche se ancora è giorno – in modo da abituarvi subito alle giornate più corte.

Infine, trascorrete del tempo con le persone a voi care e amici, per condividere questa stessa esperienza del cambio orario, che in fondo, riguarda tutti noi.

Infine, particolare attenzione nei bambini. Questi ultimi potrebbero essere più nervosi del solito; cercate di avere pazienza e di non arrabbiarvi. Date anche loro il tempo di abituarsi alle giornate più brevi.