Come essere un buon vicino di casa

Come essere un buon vicino di casa? Ecco regole e consigli per il quieto vivere!

Home > Lifestyle > Come essere un buon vicino di casa

Come essere un buon vicino di casa? Ci sono regole per il quieto vivere nel vicinato che non dovremmo mai sottovalutare e che, lo speriamo vivamente, vengano seguite anche dai nostri vicini di casa. Sia che siate appena arrivati in un condominio o in un nuovo quartiere, sia se abitate lì da tempo, dovreste tenere in considerazione tutta una serie di fattori che vi permetteranno di essere voi per primi dei perfetti vicini di casa.

un buon vicino di casa

Lo sappiamo, viviamo in una società che ci rende sempre più soli. Alzi la mano chi non sa nemmeno chi vive nella porta accanto. Figuriamoci se conosciamo tutti i vicini del quartiere. Se nelle città e nelle realtà più piccole è decisamente più facile fare amicizia con i vicini di casa, la cosa si complica nelle grandi città. Soprattutto se la casa non è “vissuta”, ma è solo un punto di appoggio per la notte, con tutti gli impegni della giornata.

Eppure creare un clima di amicizia e di reciproco aiuto nello stesso condominio e nel quartiere ha i suoi benefici. Possiamo sapere di aver sempre qualcuno su cui contare, sia in caso di bisogno e di aiuto, sia per scambiare due chiacchiere. Si crea un clima di solidarietà che lascia sempre tutti senza parole: ecco perché dovremmo sempre tenere buoni i rapporti con i vicini di casa!

Come essere un buon vicino di casa

Cosa fa un buon vicino di casa

Ecco quali sono i comportamenti virtuosi di un buon vicino di casa, anche per fare amicizia se siamo nuovi in città o in quel quartiere o se è arrivato qualcuno di nuovo che ha bisogno di essere accolto con calore e non con indifferenza:

  1. Presentarsi con un cestino di benvenuto o portare un presente, magari fatto con le proprie mani, al vicino di casa. Fa molto american style, lo sappiamo, ma è un gesto sempre molto carino.
  2. Organizza un party o un semplice incontro per conoscerli. La scusa può essere un compleanno, l’inaugurazione della casa…
  3. Offritevi per aiutare i vicini a portare la spesa, soprattutto se sono anziani.
  4. Se più bambini della stessa età abitano nei paraggi, organizzate dei pomeriggi di gioco oppure offritevi di fare da baby sitter ai figli dei vicini o da tassisti per accompagnarli a scuola se avete figli della stessa età.
  5. Organizzate una giornata per pulire il quartiere.
  6. Rispettate gli orari di tutti e non fate rumore di notte o subito dopo pranzo.
  7. Se per caso succede di avere dei problemi con un vicino di casa, non parlatene alle spalle: il dialogo è alla base di una sana convivenza.
  8. Cercate sempre di venirvi incontro, sperando che anche il vicino faccia lo stesso.
  9. Perché non realizzare un orto di quartiere? Sarebbe un bel modo per abbellire la zona, avere sempre ortaggi freschi e fare amicizia.
  10. Offritevi di prendervi cura della casa dei vicini quando saranno via. Ne avrete bisogno anche voi.
  11. Tenete gli spazi condivisi sempre in ordine: ne dovrete usufruire tutti!
  12. Fate in modo di essere sempre di aiuto. Vedrete che sarete ripagati con la stessa moneta!