Come gestire l’ansia

Guida facile per capire come gestire l'ansia: esistono anche rimedi naturali da non sottovalutare, ecco cosa fare.

Come gestire l’ansia? Chi ne soffre sa bene quanto possa essere faticoso uscire dagli stati di panico che ansia e stress possono portare nella nostra vita. Si stima che almeno 40 milioni di americani soffrano di ansia, di paure, di preoccupazioni che a volte li paralizzano e rendono impossibile una qualunque reazioni. Paura, palpitazioni, tremori, veri e propri attacchi di panico sono tra i sintomi del Disturbo d’Ansia Generalizzato, come viene chiamato in ambito medico. Ci sono strategie che possiamo mettere in atto per poter cercare di uscire dall’impasse!


Per poter gestire l’ansia dobbiamo cercare di controllare la nostra mente e anche il nostro corpo, con tutta una serie di pratiche giornaliere da mettere in atto.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Chi vuole dunque capire come gestire l’ansia potrebbe seguire i seguenti consigli, dagli esperti:

1. Fate esercizio fisico, perché non fa bene solo all’organismo, ma anche alla nostra mente. Può ridurre l’ansia, lo stress e migliorare il nostro senso di benessere. Bastano pochi esercizi ogni giorno, da fare nei ritagli di tempo. Basterebbe anche solo una passeggiata!

2. Cercate di dormire bene. Qualità e quantità sono importanti. Gli esperti consigliano 8 ore di sonno a notte, creando una routine che ci permetta di andare a dormire sempre alla stessa ora e svegliarci sempre nello stesso momento. Attenzione anche ad altri fattori: mai andare a dormire subito dopo aver mangiato o utilizzato dispositivi elettronici o aver fatto sport; il letto deve essere confortevole; la camera non deve essere troppo calda o troppo fredda.

3. Evitare caffeina e alcol, in grado di aumentare il nostro livello di ansia e di stress. Attenzione anche ad alcune medicine per il mal di testa, al cioccolato, al tè.

4. Programmate un momento della giornata in cui pensare alle cose che non vanno. I medici consigliano di ritagliare un po’ di tempo ogni giorno per pensare a quello che non va e trovare magari una soluzione. Inutile pensarci tutto il giorno!

5. Impariamo a respirare! La respirazione aiuta il nostro cervello a calmarsi, inviando segnali di tranquillità, nei quali gli diciamo che va tutto bene. Senza dimenticare che dà anche una mano a rilassare il corpo!

Cosa non scrivere mai a lui in un messaggio

Per gestire l’ansia ci sono tutta una serie di terapie, trattamenti, consigli utili da seguire, ma lo sapete che anche dalla natura possono arrivare aiuti inaspettati. Esistono, infatti, dei rimedi naturali per ansia e attacchi di panico di cui abbiamo già parlato in un altro nostro articolo e che è sempre bene tenere come punto di riferimento per chi soffre di tutta una serie di disturbi che possono rendere difficile anche la quotidianità.

Non aspettiamo che l’ansia prenda il sopravvento, cerchiamo di agire, gestirla e reagire. E se necessario, anche con l’aiuto di un esperto!