Dopo la morte di suo figlio Tyler, sua madre trova dei sacchi di semi di una pianta nella sua stanza

Dopo la scomparsa di suo figlio Tyler, sua madre trova dei sacchi di semi di una pianta nella sua stanza e scopre l'inquietante motivo della sua morte

Home > Lifestyle > Dopo la morte di suo figlio Tyler, sua madre trova dei sacchi di semi di una pianta nella sua stanza

La vita di questa mamma, una donna di nome Kathy Schutt, è cambiata tragicamente da un giorno all’altro, quando suo figlio Tyler, è morto in modo inaspettato. Il ragazzino iniziò ad avere dei disturbi della personalità e tentò di togliersi la vita, impiccandosi. Il suo tentativo fallì, ma il suo cervello rimase per troppo tempo senza ossigeno, rendendolo tetraplegico e alla fine perse la vita.

Quando i medici fecero i dovuti controlli sul suo corpo, scoprirono la presenza delle tracce di un fiore viola, che si trova normalmente in un giardino. Kathy era confusa, non riusciva a capire, finché non decise di mettere sottosopra la sua stanza. Fu allora che trovò questi semi nascosti nella stanza di suo figlio. Questi semi contenevano una sostanza che suo figlio ingeriva e che agiva sul suo corpo come una droga, portando depressione e pensieri suicidi. Dopo aver fatto diverse indagini su Internet, questa mamma ha scoperto che non era il primo ragazzo che aveva avuto a che fare con questi semi. Molti giovani, sui social, si perfino vantavano di aver vissuto esperienze “euforiche”, grazie ai loro effetti. Erano tossicodipendenti da dei semi di quel fiore viola! Nonostante il grande dolore, Kathy ha deciso di raccontare la vera ragione della morte di Tyler, perché ha voluto avvertire e aumentare la consapevolezza di tutti i genitori del mondo. Di certo trovare un sacchetto dei semi di una pianta, nella camere di un figlio, non farebbe mai immaginare ad un genitore una cosa del genere! E’ sempre meglio essere informati e poter agire in tempo!

Di seguito, il video informativo che Kathy aveva trovato dopo la morte di suo figlio:

Avevate mai sentito parlare prima di una cosa del genere? Condividete!

Leggete anche: Una svolta storica nella lotta al ‘male del secolo. E’italiana la ‘droga’ dei tumori che toglie energia alla malattia.